E-Learning from Nature, video-lezioni innovative nel progetto di rete

e learning from nature castelfiorentino

In molti hanno partecipato alla conferenza sul progetto Erasmus+ 'E-Learning from Nature', che ha avuto luogo nell'Auditorium dell'Istituto 'F. Enriques' di Castelfiorentino martedì 10 ottobre; tra i partecipanti, insegnanti, studenti, esperti, e rappresentanti di organizzazioni e comuni limitrofi che hanno discusso e condiviso gli argomenti inerenti al progetto: la natura come base e punto di riferimento per nuove strategie e metodologie innovative al fine di ottenere un coinvolgimento più attivo da parte degli studenti nello studio di materie scientifiche, attraverso l'utilizzo di nuove tecnologie.

Questi argomenti sono stati discussi con riferimento agli ottimi risultati conseguiti dopo una serie di attività e una collaborazione portate avanti per due anni dai membri della partnership e i numerosi gruppi target di scuole in sette paesi d'Europa.

Alla conferenza del 10 ottobre erano presenti i rappresentanti delle organizzazioni facenti parte del partenariato, INFOREF (Belgio), Limerick Institute of Technology (Irlanda), EuroED (Romania), Epimorfotiki Kilkis (Grecia), Trakai Education Assistance Authority (Lituania), Instituto Politécnico de Bragança (Portogallo), che hanno parlato del successo ottenuto dal progetto in ognuno dei paesi membri. Alle loro relazioni si sono aggiunte quelle degli insegnanti e degli studenti del gruppo target italiano, composto, oltre che dall'Enriques, dalle scuole IT 'Cattaneo' di San Miniato, ISS 'Fermi-DaVinci' di Empoli, Liceo 'Rodolico' di Firenze e Liceo 'A. Volta' di Colle Val d'Elsa. Docenti e studenti hanno riscosso grande apprezzamento per le attività effettuate - dalla raccolta di dati all'analisi con uso delle ITC - nelle aree protette selezionalte, il Padule di Fucecchio, il Parco di San Rossore, Migliarino e Massaciuccoli, l'Oasi di Arnovecchio, il Parco della Maremma, il Parco 'SentierElsa' sul fiume Elsa.

Quanto esposto durante la conferenza ha dimostrato come gli obiettivi del progetto 'E-Learning from Nature' siano stati raggiunti in pieno, dopo aver portato avanti azioni e strategie in linea con i principi e le priorità delle politiche europee, per potenziare il rendimento e ravvivare l'interesse degli studenti nello studio delle materie scientifiche, con uso dell'inglese come lingua veicolare, identificando nel mondo naturale una base fondamentale per l'acquisizione delle competenze chiave del lifelong learning.

Tutti i dati raccolti e il lavoro di studenti e insegnanti è stato supportato dalle adesioni di enti e organizzazioni quali i Comuni di Castelfiorentino e Certaldo, ASEV di Empoli e Agrarian Sciences, ed è stato utilizzato per la produzione di video-lezioni e finalizzato alla creazione di una guida per l'insegnante, già fruibili sul portale del progetto, http://enature.pixel-online.org/index.php, mentre il lavoro della partnership continua per aumentare la sostenibilità ed accessibilità del progetto, in particolar modo con la realizzazione di un e-book.

Fonte: Istituto d'istruzione superiore 'G. Ferraris- F. Brunelleschi'

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina