Lo sport come riscatto sociale, a lezione da Renzo Ulivieri con Potere al Popolo

Renzo Ulivieri in un dibattito del maggio 2018
Renzo Ulivieri in un dibattito del maggio 2018

Lo sport praticato come riscatto sociale e diritto di ogni persona alla salute fisica e mentale è stato il tema di fondo dell'incontro dell'assemblea di Potere al Popolo di Prato con il mister e militante di sinistra, Renzo Ulivieri.

Con 'FUORICLASSE! Un calcio alle diseguaglianze' si è voluto approfondire gli aspetti della sportività legati maggiormente alla condivisione, con approcci più popolari invece di quelli competitivi; dove lo sport serve ad alleviare le sofferenze delle classi subalterne e delle persone altrimenti emarginate.

Esempi che non fioriscono tutti i giorni sulle cronache, tanto da riscontrare un crescente divario almeno nel mondo del calcio fra professionismo elitario e squadre dilettanti, con le conseguenti concentrazioni di poteri finanziari e mediatici, che rispecchiano - nella società e nella politica così come nello sport - gli squilibri crescenti all'interno del nostro paese e del sistema occidentale.

Durante la discussione sono emersi anche interventi critici sull'impiego del cosidetto 'DASPO' urbano a Prato, con l'amministrazione comunale che pensa di affrontare il disagio sociale portato dal crescente impoverimento con strumenti di ordine pubblico piuttosto che con politiche inclusive e redistributive, perseguitando gli emarginati invece delle cause della marginalità.

Proprio per ridare centralità alle persone e a valori di ugugaglianza e giustizia sociale è stata ribadita la necessità di un impegno costante come istituzioni, allenatori o giocatori, in modo analogo a quanto fatto dalle esperienze di EduCalcio.

A proposito dei recenti fatti di cronaca sportiva e della passione del mister per il ciclismo, alla imminente partenza del Giro d'Italia da Israele, Ulivieri ha precisato che non guarderà nemmeno una tappa di questa edizione perchè "il vero spirito sportivo invita all'unità dei popoli e alla condanna di discriminazioni e occupazioni abusive come l'apartheid israeliana” per questo ha sottoscritto l'appello di Cambiagiro - Per Il Diritto Al Ritorno

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=445007162615856&id=379577832492123

Fonte: Potere al Popolo

Tutte le notizie di Prato

<< Indietro
torna a inizio pagina