False multe per vendetta, a processo l'ex vigilessa

polizia_municipale generica

È attesa per il prossimo 30 ottobre la decisione sul rinvio a giudizio per l'ex vigilessa di Follonica accusata di aver emesso multe false per vendicarsi di alcune persone con cui aveva litigato. Non sarebbe stato ancora deciso, quindi, il rinvio a giudizio così come era stato scritto in precedenza. È stato invece chiesto dalla Procura il non luogo a procedere per l'altro indagato, un vigile non più in servizio a Follonica, accusato di aver aiutato la donna. Sulla usa posizione il gup si pronuncerà nel corso dell'udienza preliminare, fissata prima all'11 settembre, poi slittata al 30 ottobre.

Tutte le notizie di Follonica

<< Indietro
torna a inizio pagina