Muore il Professor Francesco Del Punta: insegnava alla Scuola Normale

Francesco Del Punta
Francesco Del Punta

Era tra i maggiori esperti di tradizione aristotelica nel periodo tardo-antico e medievale


E’ deceduto ieri Francesco Del Punta, dal 1993 al 2011 professore di Storia della Filosofia medievale alla Scuola Normale,  tra i maggiori esperti di tradizione aristotelica nel periodo tardo-antico e medievale e  autore di numerose edizioni critiche di testi medievali. Nato a Pisa il 21 maggio 1941, si era laureato in filosofia alla Statale di Milano, svolgendo poi significative esperienze di studio e di ricerca all’estero (Varsavia, Oxford, New York) prima di diventare nel 1975 associato di Storia della Filosofia medievale all’Università di Pisa e in seguito alla Scuola Normale.

Membro della SIEPM (Société Internationale pour l’Etude de la philosophie médiévale) e della SISPM (Società Italiana per lo Studio del pensiero medievale) è stato presidente della Società per l’edizione dei testi antichi e medievali e Direttore scientifico della rivista “Documenti e studi sulla tradizione filosofica medievale”.

Tra le pubblicazioni più significative si ricordano: Aegidii Romani Opera Omnia I. 1/2** F. Del Punta, B. Faes de Mottoni, C. Luna, Catalogo dei manoscritti, Italia (Assisi-Venezia), Olschki, Firenze (1998); Commentaries on Aristotle’s Physics in Britain, ca. 1250-1270, F. Del Punta, S. Donati, C. Trifogli in J. Marnborn ed., Aristotle in Britain during the Middle Ages, Brepols, Turnhout (1996); The Genre of Commentaries in the Middle Ages, in Miscellanea Mediaevalia 26, F. Del Punta, pp. 138-151 (1998).

I funerali del professor Del Punta si svolgeranno domani, 4 dicembre, alle ore 15.30, presso la Chiesa di Santa Caterina(Piazza Santa Caterina) a Pisa.

«Una grave perdita per la città di Pisa e per il mondo della cultura in generale». Così il Sindaco di Pisa Filippeschi ha voluto ricordare il professor Del Punta

«E’ stato uno studioso di grande spessore e di profilo e formazione internazionale – ha proseguito il primo cittadino – che ha lasciato un traccia profonda come docente dell’Ateneo Pisano e della Scuola Normale Superiore».

Fonte: Scuola Normale Superiore

Tutte le notizie di Pisa
<< Indietro
torna a inizio pagina