Al via la stagione ‘Leggieri d’Inverno’ edizione 2017 con ‘Animali in versi’

San Gimignano
San Gimignano

Una stagione che ancora una volta si propone sotto il segno della leggerezza e del viaggio intesi come luoghi del pensiero, per la rassegna “Leggieri d’Inverno” (edizione numero quindici). Al via sabato 14 gennaio 2017 alle 18 al Centro il Bagolaro di San Gimignano (Siena) con “Animali in versi” di Franco Marcoaldi. Un incontro con la poesia a cura di Marco Lisi con l’intervento della Compagnia Teatrale I Comici Ritrovati.

Il tutto, dopo l’intenso concerto jazz del pianista Dado Moroni che a dicembre ha firmato la tradizionale anteprima di presentazione della stagione.

In calendario, per il teatro, Marco Baliani sarà presente con l’Assai Furioso Orlando. Per la danza sono presenti Versiliadanza, Fabbrica Europa, Irene Stracciati e Giardino Chius. Teatro ragazzi con Alessio Martinoli. Prosa con il Teatro del Carretto e Le mille e una notte. Non mancherà un incontro con la lettura a cura di Marco Lisi.

«La rassegna Leggieri d’Inverno 2016/2017 – sottolinea Tuccio Guicciardini, direttore artistico insieme a Patrizia de Bari e Cledy Tancredi – contiene molti momenti di riflessione e nutrimento intellettuale. Un contenitore dove il teatro possa fare da contrappunto al nostro periodo storico, in contrapposizione alle tinte fosche del nostro contemporaneo».

La stagione è a cura della compagnia Giardino Chiuso, Comune di San Gimignano, Regione Toscana, Fondazione Fabbrica Europa. In carnet, un pieno di prosa, danza, musica, incontri letterari e teatro ragazzi.

Come  sempre il programma è variegato, attento ai nuovi linguaggi contemporanei ed alla più classica tradizione teatrale. Un viaggio accompagnato da parole, gesti, immagini e musica.

Per il quarto anno “Leggieri d’Inverno” si lega al progetto Orizzonti Verticali, il Festival del Teatro e Danza che è inserito nella programmazione estiva della Val d’Elsa. Un percorso sulla promozione e la produzione del teatro e della danza che la compagnia Giardino Chiuso, riconosciuta dalla Regione Toscana come Residenza Artistica in Toscana, sta continuando con entusiasmo e professionalità sul territorio da più di un decennio.

ProgrammaSabato 14 gennaio alle 18.00 al Centro Il Bagolaro, per Incontri con la Poesia troviamo “Animali in versi” di Franco Marcoaldi. A cura di Marco Lisi con l’intervento della Compagnia teatrale I Comici Ritrovati. Sabato 21 gennaioalle 21.30 al Teatro dei Leggieri per la danza è in scena Versiliadanza – Small Theatre/Nca con lo spettacolo “Sdd Shakespeare Dead Dreams”. Sabato 28 gennaio alle 21.30 e domenica 29 gennaio alle 17.00 al Teatro dei Leggieri ancora danza con “(In)Generazione”, un progetto promosso dalla Fondazione Fabbrica Europa che intende valorizzare nuove creazioni realizzate da giovani artisti o gruppi under 35, residenti o attivi in Toscana, che lavorano con i linguaggi della danza contemporanea e delle arti performative. Sabato 4 febbraio alle 18.00 in Sala Tamagni è in programma un incontro con la lettura dal titolo “San Gimignano 1925”, a cura di Marco Lisi con I Comici Ritrovati. Mercoledì 15 febbraio alle 21.30 al Teatro dei Leggieri per il teatro ecco un appuntamento d’eccezione con Marco Baliani che mette in scena il suo “Assai Furioso Orlando”. Una sorta di strano e singolare connubio tra una lezione, una conferenza, un racconto e un reading.  Sabato 4 marzo alle 21.30 al Teatro dei Leggieri per la danza la Compagnia Irene Stracciati Danza – Stranensemble – Progetto Egosum mettono in scena “Amleto_The Grief”, ispirato all’Amleto di Shakespeare. Per questo spettacolo è prevista anche una matinèe per le scuole. Giovedì 9 e venerdì 10 marzo alle 9.30 (matinèe per le scuole) al Teatro dei Leggieri, una pagina di danza ragazzi con Giardino Chiuso che presenta il suo “Cappuccetto Rosso”. Spettacolo di danza per bambini dai 5 agli 8 anni. Domenica 19 marzo alle 17.00 al Teatro dei Leggieri, per il teatro ragazzi, ecco “Racconti D’Inverno”. Lettura animata tratta da “Alice nel paese delle meraviglie” con l’attore Alessio Martinoli. Sabato primo aprile alle 21.30 al Teatro dei Leggieri, prosa con il Teatro del Carretto che presenta “Le mille e una notte”.  Ovvero, “raccontate le storie della vostra vita, riversateci sopra il vostro sangue e le vostre lacrime e il vostro riso, finché non fioriranno”.

Informazioni e iscrizioni attività e laboratori: Compagnia Giardino Chiuso – Piazza S. Agostino 4, San Gimignano – Tel. 0577 941182 / 339 6588791 – Informazioni per la stampa tel. 347 5119013info@giardinochiuso.comwww.giardinochiuso.com.

Biglietteria e prevendita: Ufficio Turistico Pro Loco – Piazza Duomo 1, San Gimignano. Tel. 0577 940008 / fax 0577 940903 – info@sangimignano.comwww.sangimignano.com. Teatro dei Leggieri – Piazza Duomo, San Gimignano (SI) . Tel. e fax 0577 941182.

Biglietti: Intero € 12,00 – Ridotto € 10,00 (over 65, soci Coop Centro Italia, clienti librerie convenzionate, iscritti corsi Lus – Libera Università di San Gimignano, soci Auser San Gimignano, allievi scuole di danza e teatro) – Ridotto € 5,00 (under 18, studenti universitari, Leggieri Giovani)

Card “Sostieni il Teatro!”, al costo di 25,00 €, permette di assistere gratuitamente a tutti gli spettacoli a scelta della stagione Leggieri d’Inverno 2016/2017, e di usufruire di uno sconto (*) del 10% sugli acquisti effettuati presso le librerie convenzionate. (*) Lo sconto è valido solo per l’acquisto di libri, e non cumulabile con altre promozioni destinate ai clienti delle librerie

Librerie convenzionate: Libreria La Francigena in via Mainardi 10, San Gimignano, Libreria Mondadori in Largo Campidoglio 19, Poggibonsi, Libreria La Martinella in piazza S.Bartolomeo della Scala 30, Colle di Val d’Elsa.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di San Gimignano

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina