Giacomo Cucini dà l'arrivederci a Mercantia: "Festival unico. Ci rivedremo l'anno prossimo"

certaldo_mercantia_interviene_cucini

L'edizione numero 30 di Mercantia, il festival per eccellenza del teatro di strada, giunge al termine e il sindaco di Certaldo Giacomo Cucini interviene con il seguente post su Facebook per commentare una manifestazione che, anche stavolta, ha fatto breccia sui tanti accorsi nel borgo valdelsano almeno una sera per godersi lo spettacolo:

"Il lunediì mattina, al termine di Mercantia, è quel momento in cui si percepisce qualcosa di diverso. Di sicuro il paese è più silenzioso e meno frenetico, gli ultimi artisti se ne vanno e un po' di tristezza pervade, tutto è nuovamente finito. Mercantia regala stupore, gioia, divertimento, si respira quella magia particolare così tipica e unica. Il nostro festival, quello che vanta di essere stato il primo, quello da cui altri 200 festival in tutta Italia sono nati è giunto ai sui 30 anni, entrando nell'anima del nostro paese e della nostra comunità. Emozioni vere, vissute come sindaco e come persona, lasceranno immagini e sensazioni impresse nei ricordi, 30 anni riassunti in una 'grande festa'.

Ad ogni decennale, questo festival ha saputo svoltare, evolversi, cambiare per essere sempre il più innovativo, originale. Unico. Cosa succederà l'anno prossimo?? Non si sa, ma una cosa è certa Mercantia va avanti oltre tutto, oltre tutti perchè ormai è parte di questo meraviglioso territorio e della sua magia nessuno ne può fare a meno. Grazie Mercantia, ci rincontreremo l'11 luglio 2018".

Tutte le notizie di Certaldo

<< Indietro

loading...
torna a inizio pagina