Fake news sul maltempo, due casi di bollettini bufala in Toscana

fake_news

Sono due i post con logo della Protezione civile regionale che rilanciano la diramazione di un bollettino meteo perfettamente identico a uno originale, ma entrambi falsi. L'ultima fake news sul meteo è arrivata questa mattina, 11 dicembre, forte dell'eco di notizie legate all'allerta meteo, qualcuno ha fatto girare sui social e su gruppi Whatsapp, una falsa ordinanza del sindaco di Massa, Alessandro Volpi, che riguardava la chiusura delle scuole.

Dal Comune hanno fatto sapere che è stato già dato mandato al comandante della polizia municipale di rivolgersi alla poliza postale per far partire le indagini. Nel post falso, l'autore ha voluto far prolungare la chiusura delle scuole fino alla mezzanotte di domani. Intanto l'aministrazione comunale invita i cittadini a verificare la veridicità delle notizie direttamentre sul sito del Comune di Massa o sulla pagina Facebook ufficiale. La polizia postale indagherà per scoprire l'ientità di chi ha impropriamente utilizzato il logo del comune e ha procurato allarme.

Stessa situazione si è verificata nella giornata di ieri, 10 dicembre, a Pontedera, con le stesse dinamiche.  Solo che stavolta la fake news è al contrario. Infatti in questo caso, l'ignaro protagonista è il sindaco di Pontedera, Simone Millozzi, che dirama un bollettino meteo positivo e afferma che le scuole resteranno aperte. Anche stavolta si è trattato di una fake news.

<< Indietro
torna a inizio pagina