Elezioni democratiche nel mondo: la Sant'Anna per la Giordania

FIRMA_ACCORDO sant anna pisa giordania elezioni democratiche

Rendere sempre più democratica, trasparente e credibile la gestione dei processi elettorali a livello nazionale, regionale e globale sono alcuni degli obiettivi fondamentali del protocollo di intesa trilaterale sottoscritto a Pisa dal Centro Europeo di Assistenza Elettorale (ECES), rappresentato dalla presidente Monica Frassoni, dalla Commissione Elettorale Indipendente della Giordania (IEC), nella persona del presidente Khaled Kalaldeh e dalla Scuola Superiore Sant'Anna, con la partecipazione del rettore Pierdomenico Perata.

Con questo atto si consolidano la collaborazione e le sinergie fra le tre organizzazioni, attori di primo piano che forniscono contributi di rilievo – ciascuno per le proprie competenze – nella gestione delle procedure elettorali, in tutto il mondo. IEC è l'entità incaricata di organizzare elezioni democratiche in Giordania, ECES è una fondazione privata senza scopo di lucro con sede a Bruxelles che promuove lo sviluppo democratico sostenibile attraverso servizi di consulenza, supporto operativo e gestione di progetti di assistenza elettorale in linea con i valori europei e con le politiche dell'Unione Europea. La Scuola Superiore Sant’Anna vanta ormai una vasta e consolidata esperienza sui temi della politica elettorale, che offre attività didattiche innovative come il Master online in Electoral Policy and Administration (MEPA), con la direzione scientifica di Andrea de Guttry, direttore dell’Istituto Dirpolis (Diritto, Politica, Sviluppo) della Scuola Superiore Sant’Anna.

Attraverso questo nuovo protocollo di intesa, le tre istituzioni si impegnano a migliorare i loro ruoli e il loro impatto per il successo dei processi elettorali e democratici e a collaborare su questioni come l’offerta e la promozione di strumenti innovativi di apprendimento, l’intensificazione delle iniziative per lo sviluppo di tecniche elettorali, lo scambio di competenze.

Le premesse per la collaborazione si sono sviluppate nell'ambito dell’ “EU Support to Jordanian Democratic Institutions and Development, EU–JDID”, programma finanziato dall'Unione Europea e attuato dal consorzio guidato da ECES per sostenere il processo di riforma democratica della Giordania, verso il consolidamento dei principi democratici nella politica nazionale e dei processi decisionali. Con questo nuovo accordo di partnership, le tre organizzazioni mirano anche a rendere disponibili le tecniche e le metodologie di gestione dei processi elettorali presso il Centro di Formazione Elettorale Regionale dell’IEC, destinato a diventare un punto di riferimento in Giordania e nella regione araba. La sua richiederà una perfetta simbiosi tra capacità, condivisione della conoscenza e sviluppo di strumenti innovativi. In questo contesto, la partnership fornirà l’unione ideale di esperienza pratica e competenze professionali di alto livello per promuovere iniziative e attività di successo.

Fonte: Scuola Superiore Sant'Anna

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina