Inclusione e lotta alla discriminazione: il 'baskin' nella scuole di Altopascio

basket_inclusivo_baskin_2018_02_16

Lo scopo è quello di combattere la discriminazione e far capire ai più giovani che lo sport è per tutti. Per questo l’associazione Luccasenzabarriere e Panda Baskin Altopascio, con il patrocinio del Comune di Altopascio, organizzano per martedì 20 febbraio una presentazione di baskin coinvolgendo gli alunni della Scuola secondaria di I° Grado “G. Ungaretti” di Altopascio. Alla Palestra Comunale di Altopascio, 3 classi dell’istituto coinvolto si metteranno alla prova assieme ai giocatori del Panda Baskin, mentre studenti di altre classi siederanno sugli spalti ad assistere all’esibizione di questa disciplina inclusiva. Per l’occasione, Michelotti Ortopedia metterà a disposizione 4 carrozzine adatte alla pratica di questo sport; l’azienda lucchese è un riferimento per il territorio ed è solita fornire il suo supporto per simili iniziative.

La giornata sarà aperta alle ore 9.00 da una breve introduzione che vedrà l’intervento di: Ilaria Sorini, assessore al Sociale del Comune di Altopascio; Domenico Passalacqua, presidente di Luccasenzabarriere; i ragazzi del Panda Baskin spiegheranno quindi le regole del gioco e poi via alla partita dimostrativa. Tutto si concluderà entro le 13 e sarà importante, per i promotori dell’iniziativa, conoscere le sensazioni dei partecipanti per capire quanto sia arrivato il messaggio.

«Questi appuntamenti – afferma Domenico Passalacqua - servono per sensibilizzare i ragazzi e far capire loro che quando si trovano davanti a persone con disabilità devono guardarle come tutte le altre persone. Lo sport è per tutti e attraverso di esso è importante lavorare per non far crescere la discriminazione. Per questo, al termine della giornata, avremo un confronto con i partecipanti per capire cosa hanno provato nell’utilizzo delle carrozzine. Ringraziamo il Comune di Altopascio per questa opportunità, Michelotti Oropedia per il supporto e anche Massimiliano Pisani, nostro grande sostenitore”.

L’associazione Luccasenzabarriere Onlus nasce a Lucca nel 2017 per rispondere alle molteplici necessità che oggi un disabile può avere muovendosi sul territorio; la sua attività è finalizzata a sensibilizzare la comunità sui temi della disabilità.

Ma che cos’è il baskin? É uno sport che si ispira al basket ma ne cambia regolamento e strutture.

Del basket conserva l’obiettivo fondamentale, che è quello di fare canestro con una palla, ma il baskin introduce nuovi canestri, nuove aree, nuove regole. Una sorta di basket inclusivo, insomma, pensato per consentire a giocatori con disabilità (fisica e/o mentale) e a giocatori normodotati, maschi e femmine, indipendentemente dal livello di abilità, età, sesso, di giocare sullo stesso campo e nello stesso tempo. Integrazione, adattamento delle regole alle persone e divertimento sono i capisaldi di una disciplina in crescita anche sul territorio lucchese, dove sono già in agenda appuntamenti futuri.

Fonte: ufficio stampa

Tutte le notizie di Altopascio

<< Indietro
torna a inizio pagina