Coppa Toscana Uisp, il Gavena tenta l'assalto al titolo regionale

Sabato 24 marzo a Lamporecchio va in scena la finalissima tra Gavena e Le Querci che consegnerà il titolo di campione regionale Uisp 2017-18. Calcio d'inizio alle ore 16,30. Il pomeriggio si apre con l'epilogo di Coppa Uisp delle 14,30: il Ponzano sfida i senesi del Campiglia.

Pomeriggio di grande calcio amatoriale sabato allo Stadio Comunale "I Giardinetti" di Lamporecchio, con le finalissime di Coppa Toscana e Coppa Uisp. L'epilogo della rassegna regionale organizzata da Uisp Toscana metterà di fronte le blasonate formazioni del Gavena e de Le Querci, che puntano ad arricchire il loro ricco palmarès aggiudicandosi la Coppa Toscana. I biancocelesti di mister Alano Galligani hanno così la possibilità di succedere alla Ferruzza, detentrice del titolo 2017 conquistato a Montelupo Fiorentino nel derby contro la Casa Culturale, facendo restare il trofeo in territorio "empolese".

A distanza di quattro anni dall'ultima finale di Coppa Toscana, persa nel 2014 al cospetto proprio dei fucecchiesi della Ferruzza, e un anno dopo l'amara sconfitta ai calci di rigore maturata nella finale di Coppa di Lega di un anno fa, contro i senesi del Vico D'Elsa, il Gavena torna ad assaporare il gustoso palcoscenico della finalissima regionale. Di fronte un avversario di grande pregio e spessore tecnico: i pistoiesi de Le Querci, già campioni nazionali Uisp in carica.

I ragazzi del plurivittorioso Alano Galligani si sono conquistati l'atto conclusivo eliminando ai quarti di finale la Scalese (8 gol all'attivo tra andata e ritorno), e in semifinale, i campioni provinciali in carica del Real Isola, dopo due gare di grande equilibrio finite in parità. Dopo lo 0-0 del match di andata di Petroio, a Pontedera è finita con uno scoppiettante 2-2. Dopo il vantaggio dei samminiatesi su sfortunato autogol di Ciambotti, è lo stesso Ciambotti ad accendersi conquistando il rigore, poi realizzato da Billy, che vale il pareggio per il Gavena, e confezionando l'assist per il raddoppio dello stesso scatenato Billy.

Il Real Isola non ci sta e, con Taddei, realizza nel finale il gol che riporta le squadre in parità consegnandone il destino ai calci di rigore. Gli errori di Baldasserini e Taddei affossano le speranze dei ragazzi di mister Pippo Martini proiettando in finale il team di Galligani. Stessa benevola sorte per le Querci che, dopo due pareggi con i senesi del Vico, devono affidarsi ai calci di rigore per aggiudicarsi la gioia della finalissima. Se ai biancocelesti cerretesi spetta il compito di far restare la Coppa Toscana nel circuito amatoriale dell'empolese valdelsa, il Ponzano di mister Rodolfo Polimeni, è chiamato a far tornare nel circondario la Coppa Uisp.

Nell'antipasto delle 14,30, i gialloneri, reduci dal doppio successo in semifinale ottenuto ai danni dei pistoiesi del Via Nova, affronteranno in finale i senesi del Campiglia, in un match che può assegnare a Barsottini e compagni la soddisfazione del primo successo a livello regionale. Quello di sabato a Lamporecchio, sarà un pomeriggio di grande calcio amatoriale tutto da vivere.

Fonte: Ufficio Stampa Calcio UISP Empoli – Valdelsa

Tutte le notizie di Calcio Uisp

<< Indietro
torna a inizio pagina