Tre donazioni alla Vab di San Miniato: "Grazie a chi dà una mano"

donazioni_vab_san_miniato_2018_05_07

"A seguito dell'abilitazione di "Addetti Antincendio Rischio Elevato" ottenuta da 11 operatori volontari V.A.B. (Vigilanza Antincendi Boschivi) della Sezione di San Miniato presso il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Pisa, in data odierna sono state consegnate ufficialmente le nuove divise che seguiranno gli operatori in tutti i servizi che richiederanno un elevato grado di preparazione tecnica e professionale. Il completo multirischio è adatto alla maggior parte dei pericoli in cui gli operatori potrebbero incorrere durante l’espletamento dell’incarico, tra cui una protezione contro gli agenti chimici liquidi, protezione dalle radiazioni UV e da agenti ossidanti, protezione contro l’elettricità statica ma soprattutto un grande scudo per il rischio d’incendio.

Le nuove divise sono state acquistate grazie alle cospicue donazioni di due Aziende leader nel settore dell’intermediazione ambientale e della sicurezza sui luoghi di lavoro con sedi a Santa Croce sull’Arno e Ponte a Egola, alle quali va un ringraziamento speciale per la fiducia e l’impegno riposto da parte di tutti gli operatori V.A.B: la GO GREEN S.r.l. e la DELTA CONSULTING S.r.l. Un grazie particolare e caloroso va anche alla direzione della Conceria VICTORIA S.r.l. di Santa Croce sull’Arno che ha donato un intero lotto di felpe tecniche sempre alla Sezione del Comprensorio del Cuoio.

Le nuove divise saranno impiegate anche per servizi di Safety e Security, infatti la circolare del 7 Giugno 2017 del Ministero dell’Interno-Dipartimento della Pubblica Sicurezza, emanata a seguito dei fatti di Torino, espone nuove e rigorose disposizioni per la gestione delle pubbliche manifestazioni. Va innanzitutto ribadito che la circolare è relativa proprio a “pubbliche manifestazioni” quali eventi di carattere sportivo, culturale, musicale, di intrattenimento con prevedibile elevato afflusso di persone".

Vab San Miniato

Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro
torna a inizio pagina