Alloggi Erp, Unione Inquilini chiede di essere inserita nelle commissioni di assegnazione

(foto gonews.it)
(foto gonews.it)

"Con il presente comunicato si vuole rendere pubblico il fatto che la nostra associazione aveva richiesto di poter nominare un proprio esperto nella Commissione per la formazione delle graduatorie di assegnazione e mobilità negli alloggi di ERP (Edilizia Residenziale Pubblica).

Infatti, questa possibilità è ammessa dalla legge che prevede espressamente la possibilità di nomina di “soggetti esterni all'Amministrazione scelti tra esperti di comprovata esperienza in materia di politiche della casa".

Abbiamo avanzato la suddetta istanza nella logica di “aprire” le commissioni, che decidono sulla assegnazione delle case popolari e sulla mobilità delle stesse, ai sindacati al fine di garantire una maggiore trasparenza.

Non solo, la partecipazione delle suddette associazioni garantisce anche l'apporto di una notevole conoscenza ed esperienza ed un punto di vista diverso da quello istituzionale.

Abbiamo inviato la suddetta richiesta ai Comuni Santa Croce sull'Arno, San Miniato, Castelfranco di Sotto e Montopoli Valdarno.
Soltanto questo ultimo Comune, che ringraziamo, ha risposto alla nostra richiesta affermando che valuterà la modifica della composizione dei commissioni al momento della convocazione.

Invece, i Sindaci e gli assessori degli altri Comuni, seppur sollecitati, non hanno neanche risposto alla richiesta.

Forse ironicamente possiamo pensare che siano troppo impegnati per le inaugurazioni o farsi fotografare in eventi pubblici o a rilasciare dichiarazioni alla stampa?

Riteniamo importante la presenza di associazioni non riconducibili direttamente o indirettamente alle istituzioni per garantire una maggiore trasparenza in decisioni importanti, come ad esempio l'assegnazione di una casa popolare.

Come oramai succede da decine di anni nei Comuni di Pisa, Pontedera, San Giuliano Terme, Volterra e, fino al cambio di amministrazione, Cascina.

La solita richiesta è stata avanzata anche per i comuni di Santa Maria a Monte e Fucecchio, sperando che questi ultimi accettino la nostra richiesta".

Sezione Valdarno Inferiore Unione Inquilini Pisa

Tutte le notizie di Zona del Cuoio

<< Indietro
torna a inizio pagina