L’antica Porta fiorentina delle mura di Malmantile restaurata grazie a Richard e Lisa Altig

bdr

L’antica Porta fiorentina, simbolo delle mura quattrocentesche di Malmantile, sarà restaurata grazie all’opera benefica di Lisa e Richard Altig, due cittadini americani che da qualche anno si sono innamorati della frazione lastrigiana, dove abitano durante i loro soggiorni italiani.
La convezione per la realizzazione dell’intervento è stata firmata questa mattina nella sala consiliare del Comune, dove la famiglia Altig è stata ricevuta dal sindaco e dall’amministrazione comunale, che gli ha voluto dedicare una cerimonia di riconoscimento per aver scelto di finanziare questo importantissimo progetto.
“Siamo alla fine di un percorso e sembra incredibile che quanto accaduto sia vero-ha spiegato il sindaco Angela Bagni- : due cittadini americani che decidono di contribuire a dare nuova vita a uno dei simboli della nostra comunità, ovvero le antiche mura di Malmantile, non possiamo che ringraziare, sono un vero esempio per tutti. A loro va tutta la nostra riconoscenza – ha concluso il sindaco- per questo bellissimo gesto che sarà ricordato negli anni”.
I coniugi Altig, che hanno lontane origini italiane (in particolare i nonni di Lisa), si sono detti emozionanti e orgogliosi di aver potuto contribuire a questo progetto, affermando che il gesto è una sorta di regalo all’Italia e alle loro origini.
Il progetto riguarderà il restauro e il consolidamento della Porta Fiorentina del complesso delle mura di Malmantile, bene di proprietà comunale, per un importo di 83.400 euro. Successivamente alla firma della convenzione, il soggetto privato dovrà presentare il progetto esecutivo/definitivo alla Sovrintendenza SABAP di Firenze, Pistoia e Prato.

Fonte: Comune di Lastra a Signa - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Lastra a Signa

<< Indietro
torna a inizio pagina