Progetto Autonomia, da 10 anni un punto fermo nel percorso degli studenti dell'Enriques

Un'aula dell'istituto Enriques
Un'aula dell'istituto Enriques

Ore 10.48: arrivo a Livorno. Lunedì 21 maggio, con una visita all’acquario nella città toscana, si è concluso per l’anno scolastico 2017/2018 il Progetto Autonomia, che l’Istituto Statale di Istruzione Superiore “F. Enriques” di Castelfiorentino svolge da ormai dieci anni.

Alla realizzazione del progetto partecipano alcuni studenti che hanno esigenze particolari supportati da alcuni dei loro docenti.

L’obiettivo primario è l’acquisizione da parte dei ragazzi coinvolti di un maggior grado di autonomia nel compiere azioni e nell’affrontare problemi pratici che caratterizzano la quotidianità di ognuno di noi: orientamento nello spazio e nel tempo, uso dei servizi (negozi, mezzi pubblici etc.), gestione del denaro, compilazione della modulistica necessaria per l’evasione di semplici pratiche (pagamenti bollettini, bollette, etc.) Queste e altre sono le aree educative nelle quali sono strutturate le finalità di questo specifico percorso formativo. Un percorso che è stato affinato progressivamente sulla base della concreta esperienza maturata nel tempo.

Il progetto armonizza le due dimensioni dell’individualità e della collettività, entrambe basilari per l’esistenza di ogni persona. Le attività vengono svolte infatti in più fasi: lezioni individuali con il docente, propedeutiche, concentrate su singoli argomenti; uscite didattiche nei luoghi della vita quotidiana (il mercato, la posta, la farmacia, la ASL…) organizzate a Castelfiorentino e in altre località della Toscana per piccoli gruppi e finalizzate all’applicazione pratica delle conoscenze acquisite; infine, la verifica di quanto è stato appreso.

Autonomia, dunque, ma non solo: essenziali nel progetto sono anche la condivisione di certe esperienze con coetanei e adulti, il rispetto delle regole che lo stare insieme richiede e dei tempi degli altri, la sperimentazione dell’apprendimento al di fuori delle mura scolastiche.

Il Progetto Autonomia è destinato a proseguire, e fin da questo anno è stata introdotta una significativa novità: l’inserimento del progetto nell’ambito dell’Alternanza Scuola-Lavoro. Un modo, questo, per riconoscere e valorizzare l’impegno dei ragazzi nelle diverse attività di cui il progetto si sostanzia e l’acquisizione delle competenze che ne costituisce la ragion d’essere.

Fonte: Istituto "F. Enriques" Castelfiorentino

Tutte le notizie di Castelfiorentino

<< Indietro
torna a inizio pagina