Imprese al Centro termina con quasi 700 curricula raccolti

empoli_imprese_al_centro_2018___2

Si è conclusa la due giorni di Imprese al Centro al Convento degli Agostiniani di Empoli. Dopo i 398 CV e gli altrettanti colloqui registrati nella prima mattinata, oggi, giovedì 14 giugno, altri 285 curricula sono stati raccolti dalle aziende presenti. In molti hanno svolto più di due colloqui a testa con le realtà industriali, commerciali e del terzo settore presenti alla manifestazione. Numeri importanti se si pensa che l’organizzazione di quest’anno ha puntato a una selezione maggiore delle figure ricercate diffondendo oltre un mese e mezzo prima i profili professionali di cui avevano bisogno.

«Il tema del lavoro e della sua ricerca rimangono una delle principali preoccupazioni per tutti i cittadini, anche di Empoli. Anche per questo – spiega il sindaco Brenda Barnini – è nata “Imprese al Centro”, un’iniziativa che va avanti ormai da cinque anni, nel 2014 partì come Bussola del Lavoro. È stata fin da subito molto apprezzata, sia dalle persone che hanno opportunità di svolgere colloqui, sia dalle imprese stesse, che colgono l’occasione per ampliare il proprio personale specializzato e raccogliere curriculum. È un progetto molto utile che avvicina i lavoratori alle attvità produttive. Il segreto del successo sta proprio nella difficoltà di raggiungere il contatto con le aziende: qui agli Agostiniani è invece il contrario, un giovane, una persona che si vuole ricollocare, prenota un colloquio, oppure arriva sul posto e riesce a mettersi in contatto direttamente con l’azienda. È ormai un appuntamento fisso per la città di Empoli, che si ripete ogni anno con bilanci sempre positivi. La finalità e il vantaggio di questa iniziativa è quello di fornire posti concreti di lavoro, o se non altro dare indicazioni, suggerimenti, consigli ai partecipanti su come presentarsi a eventuali futuri colloqui di lavoro ed aumentare il loro bagaglio di esperienza in questo ambito».

Un bilancio è stato fatto da Tiziano Cini, direttore dell’Asev: «Quest'anno va sottolineata l'esperienza assolutamente soddisfacente del coinvolgimento diretto delle associazioni di categoria. Grazie alla loro disponibilità e alla professionalità degli operatori dei Servizi per l'Impiego di Empoli e Castelfiorentino sono stati attivati tre focus group su ‘Conoscere il mercato del lavoro locale: le richieste delle imprese’, coordinati da Daniele Terenzi di Consorzio Servizio Lavoro con CNA; Confartigianato, Confesercenti e Confindustria. I focus, cioè  gruppi di lavoro a scopo orientativo, sono stati individuati secondo gli ambiti di interesse dei partecipanti (esercenti, manifatturiero, servizi). Le associazioni, affiancate dagli operatrici del Centro per l’mpiego di Empoli hanno presentato i settori con maggiori offerte di lavoro e le caratteristiche richieste. Hanno poi risposto alle richieste delle persone presenti, attivando uno scambio di informazioni e di indicazioni. Sicuramente, a detta dei presenti, candidati, associazioni e servizi per l'impiego, questa pista di lavoro comune e sinergico avrà un seguito per avvicinare sempre più offerte e domande di lavoro, chiarendo le reciproche aspettative e valorizzando lo scambio interpersonale. Un ringraziamento particolare di ASEV agli operatori del CPI di Empoli e a Daniele Terenzi e Donatella Allori di Consorzio Servizi Lavoro».

ASEV, Agenzia per lo Sviluppo Empolese Valdelsa ha curato l’evento per conto del Consorzio Lavoro, che gestisce tutti i Centri per l’Impiego toscani; la manifestazione è finanziata dalla Regione Toscana, col patrocinio del Comune di Empoli.

Fonte: Comune di Empoli - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina