Una biblioteca per il Centro Giuseppe Di Matteo a Corleone grazie ad un gruppo di cittadini empolesi

Pancali

Siamo un gruppo di cittadini di Empoli, tutti impegnati in vario modo nel sociale, il 9 maggio u.s. eravamo in Sicilia per partecipare alla manifestazione per il quarantesimo della morte di Peppino Impastato. Il giorno dopo siamo andati a Corleone e Portella della Ginestra.

A Corleone abbiamo visitato il Centro Giuseppe Di Matteo ed incontrato il gruppo di anziani che lo frequenta. Abbiamo visitato anche la Bottega della Legalità ed altre strutture che denotano quello che si sta facendo per il rinnovamento di questa città.

La prima considerazione che abbiamo fatto è che abbiamo incontrato persone ammirevoli, che sono riuscite a realizzare molto, in una realtà particolarmente difficile. Per questo motivo abbiamo pensato di dover fare qualcosa.

Il Centro Di Matteo poi, è una struttura che riveste un grande significato nel quartiere e nella città, esso deve essere conosciuto e valorizzato.

Abbiamo pensato di arricchirne l’offerta con una biblioteca, che permettesse di rivolgersi anche ad altre fasce di età, non solo agli anziani.

Abbiamo lanciato, tra la nostra base associativa e tra i nostri amici tramite Facebook, una raccolta di libri per dotare il Centro Giuseppe Di Matteo di una biblioteca.

La risposta è stata entusiastica ed è andata al di là di ogni previsione. In pochissimi giorni abbiamo raccolto oltre 5.000 volumi, in prevalenza si tratta di romanzi, libri per ragazzi, classici della letteratura, libri d’arte, alcune enciclopedie che, pur oggi superate da internet, fa sempre piacere sfogliare.

Siamo andati al di là del progetto originario della biblioteca per il Centro Giuseppe Di Matteo, i libri non vi entrerebbero nemmeno fisicamente.

Alcuni dei volumi raccolti potrebbero stare benissimo in una biblioteca scolastica, altri potrebbero andare ad integrare il patrimonio delle biblioteche cittadine.

Per questo motivo abbiamo scritto al Comune e ad alcuni enti o associazioni cittadine, di cui siamo a conoscenza, affinché fossero loro a fare la selezione e ad individuarne la destinazione. Sarebbe auspicabile se questi libri, ovunque fossero destinati, facessero parte del catalogo della biblioteca comunale e fossero accessibili in rete.

I libri saranno spediti con corriere in modo che arrivino entro la fine di Luglio o al massino i primi di Agosto.

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno permesso la riuscita del progetto donando i loro libri e che sarebbe troppo lungo elencare, un ringraziamento alla Sezione Soci Coop di Pistoia che ci ha donato una parte della sua biblioteca ed alla Libreria Blu Book di Pisa.

Un particolare ringraziamento alla ditta MAGIS di Cerreto Guidi che si è assunta l’onere del trasporto a Corleone dei sei pancali di libri.

Il Gruppo empolese “Una Biblioteca per il Centro Giuseppe Di Matteo a Corleone”

Piero Meacci, Filippo Torrigiani, Varisse Galli, Piero Bartalucci, Silvana Santini, Roberta Nardi, Roberto Baldi, Maurizia Gini, Rossano Campigli, a nome di: Casa del Popolo Ponzano – Empoli - Casa del Popolo Casenuove –Empoli - Casa del Popolo e Circolo ARCI di Santa Maria – Empoli  - Casa del Popolo Ponte a Elsa – Empoli

Francesca Martini, Maria Assunta Cappellini - Sezione soci coop - Empoli

Grazia Pasqualetti - Associazione Culturale Il Ponte - Empoli

 

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina