Ferragosto, musei aperti a Certaldo Alto

La nuova visuale dall'alto di Palazzo Pretorio di Certaldo

Il Comune di Certaldo ricorda che per Ferragosto, mercoledì 15 agosto 2018, tutti i musei di Certaldo Alto saranno regolarmente aperti e visitabili le mostre allestite.

Il Palazzo Pretorio di Certaldo Alto ospita la mostra di pittura e scultura del maestro Franco Mauro Franchi “Sognando Itaca” (11 luglio 2018 – 6 gennaio 2019). “Sognando Itaca” è il titolo evocativo di questa mostra monografica, un viaggio onirico della scoperta, dell’attesa, della sorpresa. Nelle opere pittoriche appaiono lidi, talvolta aridi e petrosi, popolati da sirene o misteriose creature, colte in pose statuarie mentre prendono il sole, o mentre si mimetizzano nella natura, a volte ieratiche, a volte sorprese in atteggiamenti giocosi. A fianco dei dipinti, maestose sculture femminili sono collocate, oltre che nei locali del Palazzo, all’esterno e nel paese basso, in piazza Giulio Masini.

Sempre in Certaldo Alto sono presenti tre maxi installazioni pittoriche realizzate rispettivamente dagli artisti Fabio Calvetti, Giuliano Giuggioli, Francesco Nesi dal titolo “Guardare in alto dalla terra al cielo”. Pensate appositamente per l’ultima edizione di Mercantia “Tra la terra e il cielo”, le opere sono allestite in maxi formato sui muri di torre Macchiavelli, torre dell’acquedotto, via del Rivellino – lavatoi, mentre i dipinti originali si trovano nella Sala dei Dieci di balia all’interno di Palazzo Pretorio.

Dal Palazzo Pretorio alla Casa di Boccaccio, tra le mura care all’autore del Decameron si può ammirare "Omaggio a Giovanni Boccaccio, dieci + 1", ovvero il Decameron nelle opere degli artisti del 900 presenti nella collezione d’arte comunale. Una selezione di undici tra le oltre 700 opere, che è stavolta dedicata alla decima giornata del Decameron. Tra disegni, acquerelli e dipinti, anche opere di Aligi Sassu e Antonietta Raphael Mafai, per citare solo due degli autori presentati adesso da questa esposizione permanente che a rotazione mostrerà le opere più importanti.

Fonte: Comune di Certaldo - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Certaldo

<< Indietro
torna a inizio pagina