I ragazzi del centro diurno Cirs in visita ai Gigli

cirs gigli

Come avviene oramai da anni, nei giorni scorsi, i ragazzi del centro diurno del Cirs si sono recati presso il centro commerciale i Gigli in occasione dei saldi estivi.

L'estate è il momento giusto per alleggerire le attività educative che sono fatte durante tutto l’anno e in questo periodo l'aspetto ludico e ricreativo viene utilizzato come tempo educativo e di valorizzazione al fine di garantire una crescita personale. Tra le diverse occasioni di aggregazione collettiva, volte all’integrazione con il tessuto sociale urbano, anche quest’anno i ragazzi del Cirs hanno trascorso una intera mattinata presso il centro commerciale de I Gigli.

“Si tratta di una iniziativa che procura grande soddisfazione e grande divertimento a tutti i ragazzi e per questo ci sentiamo di ringraziare chi gestisce la struttura”, commentano gli operatori che hanno accompagnato i ragazzi.

Boutique, mercerie, negozi di calzature, bar o ristoranti sono spesso ancora poco adatti ad accogliere clienti in carrozzina, mentre la struttura del centro commerciale è pienamente accessibile.

“Cosa ci piace dei Gigli? I colori, dice Eleonora, il fatto che stiamo al fresco, aggiungono Chiara e Roberto, la presenza di un ampia parte ricreativa ed il fatto che tutta la struttura sia pienamente accessibile anche per noi”, commentano ancora gli operatori che hanno accompagnato i ragazzi.

“Al personale del Desk accoglienza non manca mai il sorriso e anche questa volta ci hanno dato tutte le informazioni necessarie”, aggiunge Ilaria.

Dopo aver trascorso la mattinata tra i diversi negozi consentendo di poterci rapportare con le normali attività quotidiane ci siamo intrattenuti per pranzo potendo scegliere all’interno di un’ampia offerta ristoro che ci permette di provare tanti sapori nuovi.
Occasioni per i saldi, capi di abbigliamento nuovi, acquisto di generi di prima necessità e sosta al punto ristoro: per noi venire ai Gigli è proprio un giorno di festa!

ALCUNE NOTE SUL CIRS

Il centro italiano per il reinserimento sociale, è un’ Associazione iscritta al Registro Regionale del Volontariato dal 1994, con sede a Firenze in Via delle Masse, 41.

Il Centro diurno accoglie persone adulte con alterazioni cognitive di varia entità ed eziologia, diversi profili di autosufficienza, disadattamento psico-sociale cui destina un programma di attività integrate (cognitive, motorie, artistico-artigianali) finalizzato ad offrire interventi personalizzati di assistenza, socializzazione, rieducazione, e riabilitazione, per il mantenimento e/o l’acquisizione di competenze e capacità, per l’attenuazione dei sintomi disturbanti -ove possibile-, per il rinforzo all’autonomia personale e la cura della persona.

Nell’ultimo decennio il CIRS si è posto anche l’obiettivo di proporsi come fattivo sostegno alle famiglie, ad utenti con famiglie disturbate ed inadeguate per le piu elementari funzioni di assistenza e cura o privi di essa. Nel 2015 pertanto, il CIRS ha acquistato un appartamento a Sesto Fiorentino che è diventato luogo di elezione per l’attuazione del percorso Laboratorio esterno sulle autonomie rivolto ad ospiti del centro diurno che possono avvalersi di progetti individuali di autonomia (personale, domestica, sociale, e relazionale), propedeutico all’ inserimento in un Gruppo Appartamento per persone adulte con disabilità intellettiva ma dotati di un buon livello di autosufficienza. Nell’appartamento le persone possono avvalersi di progetti individuali di autonomia, con percorsi ed esperienze pensate in base alle singole caratteristiche e necessità.
http://www.cirsitalia.com/

Fonte: Ufficio stampa I Gigli

Tutte le notizie di Campi Bisenzio

<< Indietro
torna a inizio pagina