Edilizia scolastica, Livorno piazza dieci interventi nel Piano regionale triennale

Il Comune di Livorno ha piazzato tutti i 10 interventi proposti nella graduatoria del Piano regionale triennale 2018-2020 di edilizia scolastica. Al settimo posto su 514 progetti presentati, il progetto per la nuova scuola Dal Borro. Entro il 2 ottobre il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca (MIUR) indicherà il riparto delle risorse alle regioni e saranno noti gli interventi in graduatoria finanziati già da quest’anno.

“Abbiamo raggiunto un risultato importante, dieci progetti su dieci in graduatoria, su un tema decisivo per la nostra idea di città. Alcuni progetti sono in un’ottima posizione e speriamo in un finanziamento da parte del MIUR” così Stella Sorgente, vicesindaca del Comune di Livorno, a commento “il 20 settembre sarò a Roma per incontrare il sottosegretario all’istruzione Salvatore Giuliano e avrò modo di capire se, come auspichiamo, il 2018 sarà l’anno di svolta per la nuova scuola d’infanzia e primaria in via Bois. Basterebbero 36 milioni destinati dal Ministero al Piano regionale toscano per farci ottenere i 5 richiesti per realizzare la nuova struttura accanto alle medie, nell’area che abbiamo bonificato dall’amianto”.

“Siamo fiduciosi a riguardo” prosegue la vicesindaca “consapevoli poi che per gli altri nove interventi in lizza possiamo giocarci le nostre chance il prossimo anno con l’aggiornamento della graduatoria”

“Oltre all’edilizia scolastica, durante l’incontro col sottosegretario, parleremo anche di Mascagni e Piano 0-6 anni” conclude Sorgente “temi sui quali un impegno governativo convinto e consistente rappresenterebbe per Livorno e non solo una svolta importante”

Tutte le notizie di Livorno

<< Indietro
torna a inizio pagina