Avis Pontedera, è festa: premiati i nuovi donatori e quelli di lungo corso

empoli_centro_trasfusionale_donazione_sangue_8

Domenica 30 settembre 2018 avrà luogo la 36° festa dell’Avis di Pontedera. I donatori di sangue dell’AVIS si ritroveranno per stare insieme un giorno ma anche riflettere sul significato di un gesto semplice, donare il sangue, ma importante per alcune persone.

Dice Michela Ferrara, Presidente AVIS Pontedera “Donare è semplice e non porta via molto tempo: fatta la prima visita, a tutela del donatore, basta recarsi a digiuno presso il Centro Trasfusionale dell’Ospedale Lotti, esibire la tessera sanitaria e compilare i moduli obbligatori; poi si procederà alla misurazione dell’emoglobina. Solo dopo una visita preliminare il medico darà o meno il via alla donazione. E’ anche un modo anche per tenersi sottocontrollo. Infatti, anche statisticamente, i donatori sono le persone in cui si scopre precocemente se sono affetti da malattie importanti.”
E Luciano Franchi, Vicepresidente Regionale AVIS Toscana ribadisce che “Il sangue è un importantissimo tessuto non riproducibile in laboratorio che può salvare la vita di molte persone. La credibilità di una associazione si basa sul suo operato, sulla presenza nel territorio, sulle molteplici attività svolte per sensibilizzare e promuovere il senso della donazione. Sicuramente l'AVIS Comunale di Pontedera e in particolare i suoi donatori hanno solide basi e sono esempio tangibile di abnegazione e volontariato.”

I numerosi eventi che hanno visto l'AVIS Pontedera protagonista mettono in evidenza lo spirito associazionistico di una comunità in continuo fermento; le presenze in ogni manifestazione garantite dai volontari dell'AVIS mostrano lo spirito collaborativo di un gruppo che vive il territorio e per il territorio.

L’AVIS Comunale di Pontedera infatti si prodiga non solo nel campo specifico quello della donazione di sangue e plasma ma attraverso una attività che la vede in prima linea con gli studenti maggiorenni delle scuole di Pontedera e sempre più spesso i suoi volontari si mettono a disposizione per corse podistiche e ciclistiche e attraverso la presenza nei campi scolastici estivi.

Quello dell’Avis sul territorio comunale di Pontedera, è un impegno costante che va avanti dall’ormai lontano 1982. Ben 36 anni di attività di sensibilizzazione e promozione della donazione del sangue, che come ogni anno vengono festeggiati in grande stile. Circa 150 persone, tra donatori, familiari e simpatizzanti, si ritroveranno a pranzo presso il Ristorante Oasi al Lago a San Donato per la festa dell’associazione. Durante il pranzo saranno premiati i donatori che entro il 31 agosto 2018 hanno effettuato la prima donazione oppure hanno raggiunto altri significativi traguardi.

L’elenco dei premiati:
Prima Donazione:
Bakadir Raja, Bartoli Fabio, Bellone Dario, Bendinelli Stefania, Benedetti Asia, Berti Tommaso, Bulla Anxhela, Cacelli Maria Luisa, Capuozzo Elena, Ciavarella Sara, Ciulli Viola, Falcone Martina, Favali Fabio Roberto, Ferrisi Letizia, Ferrisi Serena, Garofalo Davide, Gulino Liliana, Leoncini Edoardo, Mangini Debora, Martinelli Marco, Martolini Elena, Nelli Tommaso, Pini Eleonora, Pistolesi Marta, Rubiconto Giulia, Rueda Vallejo Natalia Margarita, Stefanini Cinzia, Susanu Tamara, Tamberi Alessandra, Vannozzi Michele, Volpi Simona. Zrinscak Debora.
8 donazioni – medaglia di rame
Bacci Emanuela, Barsi Stefano, Bello Salvatore, Bratzu Antonio, Calò Angiolina, Capperucci Selene, Caruso Paola Alejandra, Cavallini Marusco, El Yamine Said, Falaschi Silvia, Garrido Cutino Vicente Rafael, Madouni Jawad, Manno Nicola, Micheli Lorenzo, Minuti Riccardo, Morelli Ferdinando, Nikiforova Rumyana, Orrù Ignazio, Peria Fabrizio, Ragonesi Riccardo, Simoncini Alberto, Solomita Ottavia, Tahir Wadià, Tognetti Simone, Ventaloro Ivano, Voroshylova Lyubov
16 donazioni – medaglia d’argento
Bartoli Maria Grazia, Bernardoni Marco, Borgherini Fabio, Bulleri Massimiliano, Capannini Rccardo, Caponi Andrea, Carloni Maurilio, Chiappini Massimo, Filidei Patrizia, Fogli Daniele, Genovese Maria, Gherardeschi Daniela, Giachetti Daniele, Giani Valerio, Guerra Ruggero, Guidi Emiliano, Mannucci Andrea, Montagnani Cristiano, Mori Gionata, Passannanti Mario, Pesce Agostino, Pistoia Sonia, Pistolesi Mattia, Praticò Pasquale, Salituri Ivonia, Sergianni Andrea, Silvi Luca, Soldi Stefano, Vanni Carlo, Voci Luigi.
36 donazioni – medaglia d’argento dorato
Baronti Claudio, Beltrami David, Benucci Loriana, Bernardeschi Gionata, Bini Luciano, Braccini Francesco, Cacelli Marco, D'Angelo Andrea, Franchi Alessandro, Malucchi Alberto, Mannini Massimiliano, Meoli Nicola.
50 donazioni – medaglia d’oro
Coltelli Paolo, Matteini Antonella, Poggetti Marco, Poggioni Antonio, Turini Ardelio, Zingoni Davide.
oltre 50 donazioni – medaglia d’oro con rubino
Salmi Stefano
oltre 100 donazioni – medaglia d’oro con smeraldo
Mosti Andrea

Programma dettagliato:
8.30 – ritrovo presso il Circolo Galimberti dei partecipanti, delle consorelle dell’AVIS; colazione offerta dall’Avis di Pontedera;
9.00 – insediamento dell’assemblea con interventi di:
Michela Ferrara – Presidente Avis Pontedera
Simone Millozzi – Sindaco di Pontedera
Fabrizio Niglio – Responsabile Centro Trasfusionale Ospedale Lotti Pontedera
alcuni rappresentanti delle consorelle dell’Avis
chiuderà:
Luciano Franchi – Vicepresidente Regionale Avis Toscana;
11.00 – S. Messa presso la chiesa dei Cappuccini in ricordo dei donatori defunti;
12.15 – Deposizione corona d’alloro presso Via Donatori di Sangue;
13.00 – Pranzo Sociale presso il Ristorante “Oasi al Lago” a San Donato (Santa Maria a Monte); durante il pranzo saranno premiati i donatori e sarà effettuata una lotteria di sostegno all’Avis di Pontedera.

Fonte: Avis Pontedera

Tutte le notizie di Pontedera

<< Indietro
torna a inizio pagina