Anche Lucca aderisce alla raccolta firme per l'introduzione dell'educazione alla cittadinanza fra le materie scolastiche

Il municipio di Lucca
Il municipio di Lucca

Anche il Comune di Lucca aderisce alla raccolta firme per l’introduzione della materia di educazione alla cittadinanza come materia scolastica, attraverso una legge popolare.

L’iniziativa, promossa dal Comune di Firenze con il sostegno dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani ha avuto il suo momento iniziale lo scorso 14 giugno con il deposito in Corte di Cassazione da parte di una delegazione di sindaci di una proposta di legge. Ad oggi, dopo tre mesi dall’avvio della raccolta firme, l’iniziativa sta riscuotendo un importante successo tra gli amministratori locali e i cittadini registrando un’esigenza diffusa di riappropriarsi del senso di appartenenza alla comunità e di regole di convivenza che aiutino i giovani a diventare “buoni cittadini”.

L'obiettivo è raccogliere le cinquantamila firme necessarie per il deposito in Parlamento entro la fine dell’anno. Un risultato ambizioso che può essere raggiunto grazie all'impegno di tutti i cittadini. Per i residenti nel Comune di Lucca che vogliano aderire con una firma basta recarsi all'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Lucca in via del Moro 11-17 (centro storico) con un documento d'identità valido; orario di apertura lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8.45 alle ore 13.15 martedì e giovedì dalle ore 8.45 alle ore 17.15 tel. 0583/442444- 442303

Fonte: Comune di Lucca - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Lucca

<< Indietro
torna a inizio pagina