Giovanissime e già campionesse: le quattro Donne nello sport premiate a Empoli

donne nello sport premiazioni fabrizio biuzzi brenda barnini 120

Donne, giovani, atlete ed empolesi. È l’identikit delle protagoniste della cerimonia di premiazione che è andata in scena questo pomeriggio, lunedì 15 ottobre, nella sala del consiglio comunale di Empoli. Un evento dedicato allo sport al femminile che nella nostra città è molto sviluppato e sta vivendo in queste ultime stagioni un periodo davvero florido, con risultati importanti in molte discipline. Per questo il sindaco Brenda Barnini, insieme all’assessore allo sport Fabrizio Biuzzi, ha voluto assegnare un riconoscimento alle atlete empolesi o di società locali che si sono particolarmente distinte riuscendo a portare le proprie squadre a livelli di eccellenza.

Un premio che trova le radici nella Carta europea dei diritti delle donne nello sport, alla quale il Comune ha aderito ormai da un paio di anni. Secondo quanto dichiarato nelle prime righe dell’introduzione il documento è indirizzato “alle organizzazioni e alle federazioni sportive, a tutti gli sportivi, ai gruppi di tifosi, alle autorità pubbliche, alle istituzioni europee e a tutte quelle organizzazioni che possono avere un impatto diretto o indiretto sulla promozione dello “sport per tutti”, in particolare per incentivare campagne a favore delle pari opportunità fra donne e uomini nello sport”. Il documento discende direttamente dalla Carta dei Diritti delle Donne nello Sport del 1985, originariamente ideata e promossa nel 1985 dalle Donne Uisp (Unione Italiana Sport Per tutti), per mettere in luce le disuguaglianze nell’ambito sportivo emerse nel tempo tra uomini e donne, indipendentemente dalle ovvie differenze fisiologiche tra i due sessi, al fine di ottenere una vera parità tra uomo e donna in campo sportivo.

«Dallo scorso anno questo semplice momento ufficiale è diventato una bella realtà. Dedicato alle atlete che si sono distinte nel corso dell'anno sportivo – spiega il sindaco Brenda Barnini –. Grazie allo sport si raggiungono successi personali condivisi nella propria società sportiva e dalla propria famiglia. E si contribuisce a rendere grande la nostra città. I vostri risultati – ha detto alle atlete – ci permettono di essere ancora più orgogliosi di essere empolesi. E visto che si tratta di un premio al femminile a tutte le ragazze e donne di poter dire, anche noi possiamo farcela. Sì perché è anche un premio che sottolinea come, ancora oggi, nonostante le battaglie, un po’ di differenza di genere ancora ci sia e noi la vogliamo annullare anche con una premiazione come questa».

Presente anche l’assessore allo Sport del Comune di Empoli, Fabrizio Biuzzi, che ha sottolineato l’impegno per questo evento dedicato esclusivamente allo sport in ‘rosa’: «Dopo le Empoli Ladies, nel calcio, dopo l’Use Rosa, nel basket, e l’Empoli Pallavolo nel volley, quest’anno sono emersi dei risultati molto interessanti da sport meno conosciuti ma che nella nostra città rappresentano tanti atleti e ormai hanno una grande tradizione. Bello sottolineare la loro giovane età, la più ‘vecchia’ premiata ha appena 26 anni».

LE PREMIATE

Sofia Tonelli, 10 anni (ASD SALTAVANTI)
Sofia è state fra le migliori ginnaste d’Italia alla Finale Nazionale Allieve Gold della Federazione Ginnastica. La sua crescita tecnica è in continua evoluzione, è stata scelta dalla Direttrice Tecnica Regionale Stefania Bucci, con poche altre atlete toscane, a far parte di un gruppo denominato “Élite” che ogni giovedì pomeriggio si allena insieme nell’Accademia di Ginnastica di Montevarchi, dove Sofia ha l’onore e lo stimolo di prepararsi a fianco di Lara Mori, affermata ginnasta nazionale in forza all’Esercito. Sofia è divenuta vice-campionessa regionale, si è classificata 3a all’Interregionale passando di diritto alla Finale Nazionale di Mortara dove ha ottenuto un importante quarto posto. È stata anche convocata ad un allenamento collegiale nazionale che si è tenuto nell’Accademia Nazionale di Trieste. È vice campionessa italiana assoluta 2018 Allieve.

Margherita Spagli 25 anni (WALLERS EMPOLI)
Convocata nella nazionale italiana per partecipare al campionato Europeo di Tchoukball che si è tenuto in agosto a Castellanza (Varese) ha vinto laureandosi campionessa continentale insieme alla sua squadra.

Martina Nuti 18 anni (POLISPORTIVA COOP EMPOLI)
Già premio ‘Albano Aramini’ nel 2017 ha vinto la medaglia d'argento agli Europei di Pattinaggio Artistico 2018. Abita a Capraia e Limite, atleta della Polisportiva Coop Empoli, già bronzo a Roana l'anno scorso, ha contribuito ad accrescere il medagliere della nazionale azzurra nella terza giornata dei Campionati Europei di pattinaggio artistico a rotelle in Portogallo.

Vittoria Marchetti 14 anni (empolese che milita nella LUNA ROSSA di SANTA MARIA A MONTE – Pattinaggio artistico)
Giovanissima, ha vinto i campionati italiani di pattinaggio artistico categoria giovanili professional 2004 - AICS. Si allena a San Miniato.

Fonte: Comune di Empoli - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina