Approvata mozione del consiglio regionale a sostegno dei lavoratori Farmigea

Alessandra Nardini
Alessandra Nardini

Approvata all’unanimità, nella seduta di ieri del Consiglio regionale, la mozione promossa da Alessandra Nardini in merito alla crisi aziendale e occupazionale delle lavoratrici e dei lavoratori di Farmigea, azienda farmaceutica di livello nazionale con sede a Pisa.

“È fondamentale che le istituzioni si occupino attivamente di fare chiarezza sulle prospettive dell’azienda e dei destini di questi lavoratori e delle loro famiglie – spiega Alessandra Nardini, consigliera regionale e prima firmataria dell’atto –. L’annuncio di Farmigea è stato inatteso quanto preoccupate: di colpo 61 dipendenti rischiano di rimanere senza lavoro pur mancando, almeno apparentemente, segnali che facciano pensare ad un momento difficile dell’azienda. Lavoratori e sindacati si sono mossi subito per scongiurare questa triste eventualità che se mai dovesse verificarsi avrebbe ricadute su un numero ben maggiore di persone e sarebbe davvero grave. Da parte mia ho presentato immediatamente una mozione per portare la questione all’attenzione della giunta regionale ed impegnarla a convocare, se richiesto dai sindacati, un tavolo di crisi regionale con i tutti i soggetti interessati per fare chiarezza sulle reali intenzioni di Farmigea e mettere in atto ogni azione possibile a tutela dei dipendenti. Ringrazio i colleghi Gianni Anselmi, Andrea Pieroni e Serena Spinelli per aver sottoscritto l’atto e tutta l’aula del Consiglio per averlo votato”.

Fonte: Toscana Consiglio Regionale - Gruppo PD

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina