Morte fetale al nono mese di gravidanza, aperta inchiesta a Empoli

firenze_palazzo_di_giustizia_

 

Procurato aborto colposo: questo il reato per cui è stata aperta un'inchiesta sul caso della morte fetale avvenuta al 'San Giuseppe' di Empoli lo scorso 3 novembre. Il procuratore di Firenze Giuseppe Creazzo ha affidato i fascicoli ai pm Giuseppe Ledda e Giacomo Pestelli. La donna di 37 anni, ricordiamo, ha perso il bambino al nono mese di gravidanza. La ginecologa che l'aveva visitata, secondo la Asl Toscana Centro, non vide elementi tali da ammettere il ricovero, così venne rimandata a casa. Poche ore dopo, intorno la mezzanotte, la puerpera tornò al pronto soccorso ancora con forti dolori: venne scoperta allora la morte fetale e un'emorragia addominale. Ieri, come ha informato l'Asl, è giunta a Empoli la Commissione ministeriale. Nelle stesse ore la donna è stata dimessa.

Tutte le notizie di Empoli

<< Indietro
torna a inizio pagina