Ubriaco e armato di coltello, minaccia cinque vicini di casa: arrestato 40enne

carabinieri_generica

Era ubriaco e, senza un motivo apparente, ha sfondato la porta di un appartamento nel suo stesso condominio minacciando di morte con due coltelli cinque richiedenti asilo. Il fatto è avvenuto ieri, giovedì 8 novembre, a Colle di Val d'Elsa. Protagonista un 40enne di origini romene, già noto alle forze dell'ordine, che è stato arrestato. A avvertire le forze dell'ordine sono stati i cinque uomini minacciati.

Le accuse sono di violazione di domicilio aggravata, violenza privata, minacce e porto abusivo di arma. I motivi del gesto, secondo i carabinieri, sono probabilmente da ricondurre principalmente ad un uso smodato di alcol. Sono in corso le indagini per risalire a possibili moventi razziali.

Tutte le notizie di Colle di Val d'Elsa

<< Indietro
torna a inizio pagina