Incidente di caccia a Palaia, 63enne colpito alla testa per sbaglio da amico

fucile_da_caccia

È stato colpito alla testa da una fucilata da un amico della squadra di cacciatori. Il cacciatore di 63 anni è morto sul colpo, ucciso per sbaglio durante una battuta di caccia sulle colline di Palaia. Nonostante le richieste di soccorso siano state immediate, per il 63eenne non c'era più nulla da fare. L'incidente di caccia è avvenuto nel pomeriggio di oggi, 10 novembre. Sul posto i carabinieri della compagnia di San Miniato per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti anche se l'ipotesi dell'incidente è al momento quella più probabile. Gli investigatori stanno ancora raccogliendo le testimonianze degli amici della vittima per cercare di comprendere come si siano svolti i fatti, ma secondo una prima ricostruzione è possibile che il cacciatore deceduto si sia trovato improvvisamente sulla linea di tiro dell'amico.

Tutte le notizie di Palaia

<< Indietro
torna a inizio pagina