Spara e uccide ladro, fiaccolata a Monte San Savino per Fredy Pacini

Foto dal profilo ufficiale di Giovanni Donzelli (FdI)
Foto dal profilo ufficiale di Giovanni Donzelli (FdI)

Erano in circa 1.500 le persone che hanno preso parte alla fiaccolata promossa in sostegno di Fredy Pacini, il commerciante che ha sparato e ucciso un 29enne durante un tentativo di furto nella sua ditta nella notte del 28 novembre. Il corteo ha sfilato per le vie del centro storico. Persone arrivate dalla Toscana e dall'Umbria. Soprattutto la gente comune. Ad aprire la fiaccolata uno striscione con scritto 'Io sto con Fredy'. I promotori hanno raccolto fondi che andranno alla famiglia di Pacini anche tramite le diffusione di 500 fiaccole. La manifestazione si è svolta in modo pacifico ed è durata circa un'ora e mezzo. Traffico si è registrato nelle vie cittadine.

I sindaci della Valdichiana alla fiaccolata per Fredy Pacini

I Sindaci dei Comuni della Valdichiana erano presenti ieri sera alla fiaccolata che si è svolta a Monte San Savino, un'iniziativa nata in modo spontaneo dopo la tragedia consumatasi nella notte fra martedì e mercoledi scorso.

Una presenza che ha voluto comunicare vicinanza a Fredy Pacini, alla sua famiglia, a tutta la comunità savinese, ma anche ribadire un appello forte al Governo affinché lo Stato faccia sempre la sua parte, assolvendo in modo compiuto a quello che è uno dei suoi primi doveri: garantire fino in fondo la sicurezza e l'incolumità dei propri cittadini.

Per questo c'è bisogno di piú sostegno ai Prefetti e alle Forze dell'ordine nella loro opera quotidiana.

In questo crediamo di farci interpreti di un bisogno che é proprio di tutto il nostro paese: la Valdichiana vive condizioni del tutto simili a quelle del resto d'Italia e per questo necessita di organici delle Forze dell'Ordine che siano significativamente rafforzati, con più mezzi e risorse. Agli enti locali, inoltre, devono poi essere concesse nuove possibilità di spesa, così da poter rafforzare gli interventi.

Nel respingere ogni possibile strumentalizzazione politica auspichiamo che questa tragedia che ha colpito la nostra comunità possa rappresentare un punto di svolta definitivo che, non risolvendosi in semplici annunci o peggio ancora nel trionfo di deleterie logiche da far west, porti invece quanto prima a misure e risultati concreti.

Il Sindaco di Monte San Savino, intanto, ha richiesto al Prefetto la convocazione urgente del Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica.

Tutte le notizie di Monte San Savino

<< Indietro
torna a inizio pagina