Leu diventa Progetto Pontedera, incontro di lavoro alla sala Ute

 

Progetto Pontedera è un movimento politico costituitosi, quale espressione di LeU Valdera, per dare voce alla sinistra nella prossima tornata delle elezioni amministrative cittadine.

Abbiamo deciso di partecipare alla coalizione di centrosinistra per Pontedera con un preciso obiettivo, quello di sbarrare la strada alla destra alla guida dell’Amministrazione e soprattutto progettare una “nuova città”, in primo luogo attraverso il contributo e la partecipazione di quella che riteniamo sia la parte più avanzata e più preparata della società della Valdera: l’associazionismo e il volontariato.

In virtù di questa convinzione, quale primo atto politico di Progetto Pontedera, intendiamo incontrare le Associazioni, gli Enti, le Organizzazioni che quotidianamente svolgono un ruolo determinante e insostituibile nella difesa della cittadinanza, dell’ambiente, della solidarietà, dei diritti, della cultura.

E’ nostra volontà costruire i primi, fondamentali tasselli del Progetto Pontedera, con il vostro contributo, assumere fin dall’inizio un impegno vincolante per la prossima legislatura, scrivendo insieme la svolta democratica e riformista che la città si attende.

Riteniamo che la radicalità e l’innovazione della proposta politica possano battere l’impostazione basata sulla paura e sull’odio che sarà il leit motif della campagna elettorale del centrodestra.

Riteniamo che il mondo del no profit possa essere il motore delle proposte su cui convogliare l’attenzione dei cittadini spingendo la città a discutere di contenuti e protagonismi che usino il linguaggio del futuro piuttosto che quello di un triste passato come quello oggi prevalente.

Con questo spirito, chiediamo di partecipare ad un incontro che si terrà Martedi 12 dicembre alle ore 21,00 presso la Sala UTE in Via della Stazione Vecchia a Pontedera.

 

Stefano Gini, Progetto Pontedera



Tutte le notizie di Pontedera

<< Indietro

torna a inizio pagina