Trovata senza vita nella residenza universitaria

Il rettore dell'Università di Siena Francesco Frati, a nome suo personale e di tutto l'Ateneo, esprime profondo dolore per la morte della studentessa trovata senza vita, ieri 2 dicembre, nella residenza universitaria nella quale viveva. "La sua scomparsa lascia un vuoto profondo nella nostra comunità - ha detto Frati - e in particolare tra gli studenti e i docenti del Corso di Laurea in Chemistry e del dipartimento di Biotecnologie, chimica e farmacia".

(Si pensa che la giovane possa aver deciso di togliersi la vita, per motivazioni al momento non chiare, NdR)



Tutte le notizie di Siena

<< Indietro

torna a inizio pagina