Anfiteatro, il PD: "Il M5S gioca allo scaricabarile"


Ancora una volta il M5S, pur di non assumersi le proprie responsabilità, prova a giocare allo scaricabarile nei confronti di altri.

La consigliera regionale Irene Galletti, intervenendo sui finanziamenti necessari per valorizzare e far tornare alla luce l’anfiteatro di Volterra, dimentica infatti un dettaglio fondamentale: la competenza su quel bene è del Ministero per i beni culturali e il PD, attraverso il consigliere Antonio Mazzeo, le aveva chiesto in aula di emendare l’ordine del giorno impegnando insieme alla Regione anche il governo a mettere le risorse necessarie al pieno recupero e alla piena fruibilità della struttura.

Una richiesta sacrosanta e in linea con quanto già fatto per Volterra dal governo precedente, quando furono stanziate risorse straordinarie a fronte del crollo di parte delle mura.

Aver negato da parte della Galletti quell’emendamento significa dunque che, come da tradizione, il M5S dice una cosa a parole ma ne vuole praticare un’altra coi fatti; adesso il PD lavorerà per inserire la quota parte regionale nella prossima finanziaria.

Se il M5S è davvero interessato al recupero dell’Anfiteatro coinvolga immediatamente il loro Ministro Alberto Bonisoli e gli chieda di prendersi subito un impegno preciso e concreto in tal senso.

PD Unione comunale Volterra



Tutte le notizie di Volterra

<< Indietro

torna a inizio pagina