Amaretti solidali e per tutti i gusti con le 'Dieci sfumature' a Santa Croce sull'Arno

L'amaretto è un prodotto tradizionale di Santa Croce sull'Arno e, se si parla di tradizione a Santa Croce, non può mancare il Comitato Lastre. Venerdì 7 dicembre si terrà la Cena della Cacciagione, ma prima spazio al piatto tipico, l'amaretto. 'Dieci sfumature di amaretto' è il nome di questo particolare aperitivo-merenda dolce, con un intento solidale da non sottovalutare.

Dalle 18 alle 20 alla sede del Comitato Lastre, o meglio nello spazio fuori dalla sede, sarà allestito un banchetto per far assaggiare a tutti dieci sapori particolari di amaretto cucinati dallo chef Federico Ciabattini. Si va dal gusto al panettone a quello ai frutti di bosco fino ad arrivare all'amaretto al tartufo bianco, poi altre 'sfumature' a sorpresa. Il tutto potrà essere accompagnato da un bicchiere di vin brulè o da una tazza di cioccolata calda.

Così come la Cena della Cacciagione (per cui sono sempre aperte le iscrizioni), anche l'evento del pomeriggio avrà uno scopo benefico. Gli avventori potranno assaggiare gli amaretti gratuitamente, è richiesta solo una offerta libera: il ricavato sarà interamente devoluto al ricovero di Santa Croce, mentre quello della cena andrà anche al Convento delle Suore a Santa Croce.

Gianmarco Lotti



Tutte le notizie di Santa Croce sull'Arno

<< Indietro

torna a inizio pagina