Spinto a terra per ottenere il cellulare, un arresto a Firenze

Per portargli via lo smartphone lo ha spinto con violenza fino a farlo cadere a terra. Un 20enne statunitense è la persona rapinata alle 4 del mattino di ieri in via Guelfa a Firenze. La polizia ha rintracciato subito il presunto colpevole: un 38enne marocchino. Il ferito ha riportato 7 giorni di prognosi per la botta al volto e agli arti. Un testimone ha allertato le forze dell'ordine al momento della rapina, permettendo così l'arresto.

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina