Via del Bosco, il consigliere Romano al sindaco: "Elezioni lontane, ma qualcuno è nervoso"

Giuseppe Romano (foto da Facebook)
Giuseppe Romano (foto da Facebook)

In relazione ad un comunicato del Sindaco Giacomo Cucini, del Partito Democratico, che mi chiama in causa come Presidente della Commissione Viabilità, preciso.

Non risponde a vero che nella seduta della Commissione del 12 settembre il Sindaco abbia proposto un lavoro congiunto. Ebbe piuttosto a lamentarsi della carenza di proposte. Premesso che dalla mia persona sono sempre venute fuori numerose iniziative, nella circostanza precisai che il Sindaco non doveva confondere i ruoli. Alla maggioranza il dovere di amministrare, all’opposizione (di cui faccio parte) il ruolo di controllare.

Non risponde a vero l’asserito ritardo di due mesi e mezzo in ordine alla convocazione della Commissione. A fine ottobre appresi dal Presidente del Consiglio Dott. Giuseppe Lombardo, la volontà del Sindaco di convocare la Commissione. Mi recai prontamente e come sempre presso la sua segreteria onde verificare la disponibilità dello stesso. In quella sede appresi la disponibilità del Sindaco per la settimana successiva, ma non esistevano i tempi tecnici. Mentre per quella dopo mi fu comunicato che il Sindaco non era disponibile. Da quel momento non ho ricevuto sollecitazione alcuna e da parte di alcuno in ordine ad una convocazione di cui ora curiosamente si lamenta il mancato svolgimento. Cosa davvero originale. Poiché forse il Sindaco ignora i regolamenti non sapendo che dispone dei numeri per stabilirne la convocazione avverso un ipotetico Presidente restio e recalcitrante. Cosa ultima, ovviamente, del tutto inesistente.

Poiché costretto debbo ricordare come alla seduta del 9 luglio della Commissione Viabilità il Signor Sindaco non risultò presente. Della sua assenza fui avvisato solo 4 ore prima dell’inizio dei lavori, nonostante ne avessi concordato la sua presenza ben dieci giorni prima. Le ragioni dell’assenza attenevano “improrogabili impegni di natura istituzionale” dei quali non ne chiesi la natura. Decisi di riproporre le questioni sotto forma di interrogazioni per il successivo consiglio comunale cui nuovamente il Sindaco però risultò assente in ragione di un viaggio di natura istituzionale all’estero. Mai nessuna polemica, ma rispettosa presa d’atto dell’esistente.

Il comunicato in questione quindi, del tutto sfornito di plausibilità alcuna, nasce in realtà dalla necessità da parte del Sindaco di trovare giustificazioni alla sua inerzia rispetto ai problemi che la Viabilità cittadina gravemente presenta.

Posso comprendere i timori propri di una persona che siede in giunta da nove anni, di cui 5 come assessore e 4 come Sindaco e che dal 2014 è anche titolare della delega alla Viabilità. Ma il

tentativo di accreditare la tesi che non può intervenire sui temi della Viabilità, perché impedito da un Presidente della commissione Viabilità, che sarebbe cattivo, è destinato al fallimento.

Con curioso tempismo invece, con un comunicato che precede quello del Sindaco, avevo già esternato la volontà di procedere alla convocazione della Commissione in ordine ad altri gravi problemi riguardanti un’altra strada, Via Del Molino.

Era scontato, avendo presentato al Sindaco le pertinenti firme dei cittadini interessati, che all’ordine del giorno sarebbe figurata anche la situazione di Via Del Bosco. Cosi quindi sarà. Con buona pace del primo cittadino. Cui nessuno dell’opposizione impedisce di lavorare. Solo che lo faccia.

Giuseppe Romano

Presidente Commissione Viabilità e consigliere di opposizione.

Tutte le notizie di Certaldo

<< Indietro
torna a inizio pagina