Della Bella (Pd): "Non c'è fine al peggio di 'Pontedera Sicura'"

(foto gonews.it)
(foto gonews.it)

Non si ferma ma peggiora di volta in volta la qualità della comunicazione pubblica della destra nostrana e di Pontedera Sicura. L'ultima uscita di propaganda, ridicola ed infantile per chi si candida a governare un comune, riguarda il tema del commercio. Secondo Bagnoli ed Arcenni le dinamiche del commercio della nostra città sarebbero (udite! udite!) causate dall'abbassamento della qualità della vita in città. Secondo i due statisti locali la crisi, purtroppo vera, del commercio dei piccoli negozi a gestione familiare e dell'espansione delle catene commerciali deriverebbe da una presunta e specifica situazione di degrado della città e non, com'è evidente dovunque si vada, da quello che sta succedendo in Italia e nel mondo. Una sciocchezza talmente grossa che solo a commentarla viene il prurito intellettuale. Non servirebbe davvero la nostra precisazione per capire quanto sia nuovamente ipocrita, propagandistico e pure becero il modo di comunicare di questi apprendisti stregoni della politica.

E poi quel continuo disco rotto che racconta Pontedera come una città invivibile e degradata è diventato stucchevole e quasi indecente: noi siamo orgogliosi della nostra città e della comunità che la vive. Ha i suoi problemi come molte delle città con pari caratteristiche ma quei problemi vanno governati, gestiti ed affrontati con competenza e serietà, con la partecipazione del tessuto cittadino e con la lungimiranza di chi guarda al futuro con fiducia e coraggio; non certo con quel tono ridondante di speculazione e propaganda usato dalla destra locale, un tono che trasuda paura rancorosa e disprezzo con il solo scopo di incrociare qualche sacca di consenso.
Da ultimo, ma non per ultimo, un invito lo facciamo volentieri a Bagnoli ed Arcenni visto che tanto usano la parola degrado: inizino a togliere dai cestini e dai lampioni quegli adesivi della loro lista sparsi nel centro città, appiccicati lì con il solito garbo con cui portano rispetto a Pontedera: nessuno!

Il partito democratico fa un appello ai nostri cittadini ed a quelli della Valdera: uscite e venite a Pontedera per queste feste natalizie; troverete una città attrattiva, piena di eventi, occasioni di cultura di qualità, viva, bella, piena di gente, con molti negozi e locali dove poter trascorrere del tempo e fare i vostri acquisiti. Nonostante l'era del commercio elettronico e dei social il Natale è senz'altro più bello stando insieme, dal vivo, scambiandoci gli auguri ad altezza degli occhi.

Fonte: Partito Democratico di Pontedera

Tutte le notizie di Pontedera

<< Indietro
torna a inizio pagina