L'Use Computer Gross riceve Alba: obiettivo tornare al successo interno

thumbnail_sebastiano-perin

Tre sconfitte nelle ultime tre gare interne, ultimo successo in casa lo scorso 25 ottobre. Basterebbero anche solo questi due dati a far capire la voglia di vincere con la quale l’Use Computer Gross si prepara a ricevere SABATO ALLE 18 al Pala Sammontana la visita di Alba. E non a caso coach Giovanni Battista Bassi fa un vero e proprio appello ai tifosi: <E’ una partita molto importante per noi – spiega – e ci piacerebbe avere vicino anche la gente per sostenerci. Prendere i due punti in questo momento è fondamentale, perché ci darebbe slancio e ci consentirebbe di guardare con fiducia alle partite finali di questo anno. Avremo di fronte una squadra molto forte e temibile che non a caso domenica scorsa ha battuto Omegna e quindi per superarla dovremo giocare su alti livelli>.

L'Olimpo Basket è la società della città piemontese di Alba, famosa nel mondo per la qualità del suo tartufo. La società fu fondata nel 1957, quando i fratelli Luciano e Beppe Teodoro rientrarono dall'Argentina, dove la famiglia era emigrata, e decisero di strutturare un club in città. Da due anni milita nel campionato di serie B, una scalata dalla serie C2 iniziata nel 2013 con la prima promozione. Nel 2014/2015 viene eliminata ai playoff mentre l’anno successivo perde la finale al supplementare di gara 5 per mano di Domodossola (allenata quell’anno dall’ex coach biancorosso, Alessio Fioravanti). L’anno successivo (2016-2017) è quello buono con Alba che domina la regular-season e vola in serie B dove, l’anno scorso, si salva nel playout con Varese. Quest’anno la squadra è in larga parte rinnovata e sta disputando un ottimo campionato con coach Luca Jacomuzzi.

Per l’Use Computer Gross, insomma, un ostacolo non facile.

Tutte le notizie di Basket

<< Indietro
torna a inizio pagina