Round Table 73, cena solidale a San Miniato: 1.000 euro in beneficenza

Sabato 8 Dicembre 2018 presso il Convento di San Francesco a San Miniato, è stata organizzata la conviviale “La Prima delle Feste “ dalla Round Table 73 Pontedera.

Circa 80 persone si sono trovate per farsi gli auguri di Natale nel segno della solidarietà ed amicizia , la serata è stata deliziata dall’accompagnamento musicale di Luca Talini DJ , il quale ha donato le proprie abilità artistiche al progetto sociale.

La serata è iniziata nella sala Convivium con un aperitivo musicale, è stato il momento anche di presentazione tramite i video della attività delle onlus di San Miniato “ Nel Sorriso di Valeria “ e gli “ Amici di Elia”

Successivamente la cena si è svolta nell’antico refettorio del convento.

Il Presidente Matteo Tagliaferri, ha presentato le varie attività dando la parola al Presidente Nazionale Round Table Italia Edgardo Daidone Presidente di V Zona Rico Petri ,al Presidente dell’associazione Nel Sorriso di Valeria Onlus Lucio Tramentozzi, alla Presidentessa dell’associazione Gli Amici di Elia Onlus Cristiana Morelli ed al Presidente del Club41 Costa Etrusca Nicola Ussi .

Durante la cena è stata indetta un riffa benefica, grazie al prezioso contributo della aziende sponsor Macelleria Lo Scalo di San Miniato , Le Fate delle Bellezza di Ponte a Egola ed Empoli e la Tenuta di Cusignano.

A fine cena il ricavato è stato di 1.000 € che sono state donate alle Associazioni “Nel Sorriso di Valeria Onlus “ e gli “ Amici di Elia Onlus ”

La serata e continuata con le danze fino a notte inoltrate.

Grande soddisfazione per il Presidente Matteo Tagliaferri e per tutto i soci della RT73 per la riuscita della serata.

Presenti anche amici in rappresentanza dei Club, Round Table 18 Napoli, Round Table 19 Livorno , Round Table 22 Firenze , Round Table 41 Siena , Round Table 49 Riccione , Round Table 57 Pisa .

La Round Table è un'organizzazione dedicata a GIOVANI lavoratori, professionisti, dirigenti, imprenditori, uomini d'affari e di cultura che si impegnano a svolgere al meglio le rispettive attività. La sua principale finalità è quella di favorirne l'incontro, promuovendone l'amicizia e le intese personali e svolgendo anche iniziative di carattere filantropico.

Tratto caratteristico della Round Table è l'età dei suoi soci che, decadono da tale qualità al compimento del quarantesimo anno di età.

In Italia si è sviluppata dal 1958 ed esistono ad oggi sul territorio nazionale molti club locali detti "Tavole".

Ogni tavola è composta da almeno dieci soci detti "Tablers" fino ad un massimo di quaranta, dei quali non più di tre possono esercitare la stessa professione.

Fonte: Ufficio stampa



Tutte le notizie di San Miniato

<< Indietro

torna a inizio pagina