Dipartimento infermieristico ostetrico di Careggi: Opi Firenze Pistoia incontra il Direttore generale

careggi

«Siamo molto soddisfatti per le rassicurazioni ottenute dal direttore generale dell’ospedale di Careggi, Rocco Damone, a proposito del futuro del Dipartimento infermieristico ostetrico». Così il presidente di Opi Firenze-Pistoia, Danilo Massai e i consiglieri dello stesso Ordine, Fabio Valente e Francesco Rossi commentano l’esito del recente incontro con i vertici del grande ospedale fiorentino.

«Abbiamo sollecitato la ricostituzione del Dipartimento infermieristico-ostetrico come previsto dalla legge – spiegano – e ci è stato rassicurato che avverrà a breve. Il programma della direzione generale di Careggi prevede una revisione dello statuto entro fine anno e quindi la ristrutturazione del Dipartimento in base alle nuove linee entro il mese di febbraio. Gli obbiettivi sono molteplici: rivedere le piattaforme gestionali, rivedere le aree di possibile sviluppo delle competenze specialistiche, rivedere l’assetto della formazione continua dando a tutti i settori la possibilità di avere un percorso di crescita e sviluppo. Con l’anno nuovo e grazie a queste novità, si potrà investire in dirigenza e garantire a tutti gli infermieri il giusto sviluppo professionale e personale. Compito del nostro Ordine – concludono il presidente e i due Consiglieri di Opi Firenze-Pistoia – è assicurare che la professionalità dei suoi iscritti venga garantita e possa esprimersi e svilupparsi al meglio, a tutela loro, ma anche e soprattutto dei pazienti. Per questo siamo molto soddisfatti delle rassicurazioni ottenute per il futuro del Dipartimento infermieristico-ostetrico di Careggi, che vanno esattamente in questa direzione».

L’Ordine Firenze Pistoia osserverà l’evolversi degli atti che l’Azienda disporrà per adeguare il futuro Dipartimento infermieristico ostetrico, con puntuale monitoraggio mensile.

Fonte: Ufficio stampa Opi Firenze-Pistoia

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina