'La vita è sogno' di Calderón de la Barca a La Città del Teatro

Per la prima volta in Italia, con un libero adattamento da La vita è sogno di Calderón de la Barca, arriva a Cascina il Teatro Inverso, compagnia con sede tra Madrid e Londra, fondata nel 2015 da Paula Rodriguez e Sandra Arpa, giovani performers e autrici spagnole, cresciute fra il celebre Teatro Corral de Comedias di Alcalá de Henares e la Scuola Reale di Arte Drammatica. Il lavoro della formazione spagnola si concentra proprio sulla restituzione e presentazione al pubblico internazionale delle grandi opere del Teatro del Secolo d’Oro spagnolo, utilizzando tecniche e forme di rappresentazione contemporanee per dare corpo al verso barocco. Rosaura , in scena il 14 dicembre alla Città del Teatro alle ore 21, è un’originale rilettura del capolavoro di Calderón , in cui il personaggio femminile è il vero motore del cambiamento nella storia, simboleggiando la necessità di trovare un riscatto in un sistema sociale in cui la figura della donna è offuscata e soggiogata all'uomo. Rosaura è un dramma dal sapore di tragedia classica, con la forma poetica e ritmica barocca: agnizioni, vendette, amore e abbandoni. Lei più che una donna è un enigma, una fiera, ora uomo, ora donna, nella drammaturgia scenica di Paula Rodriguez e Sandra Arpa, tutta mossa coreograficamente, in una scena spoglia, trasformata solo dal disegno delle luci di Ivan Martìn. Usando tecniche teatrali millenarie come il verso barocco accostato alla più contemporanea pratica dello storytelling, , la vicenda rivive per frammenti da una prospettiva poetica che risuona nell'attuale contesto politico globale. Lo spettatore, di ogni contesto sociale e culturale, diventa protagonista della tragedia di un sistema fallito e ingiusto, che lo costringe a combattere per il suo futuro e per la propria storia. Rosaura diventa così la metafora del bisogno di cambiamento: cavalcare con Rosaura in questo incredibile viaggio è un'occasione per conoscere la forza e la luce che circonda la condizione umana.

Lo spettacolo è in lingua spagnola con sovratitoli in italiano.

Altri appuntamenti con la Compagnia Teatro Inverso giovedì 13 dicembre, dopo il matinée riservato alle Scuole, Paula Rodriguez e Sandra Arpa saranno impegnate in un workshop sulla Poetica Corporale che intreccia verso barocco e pratica fisica, dalle ore 17 alle 21 al Teatro di Bò a Santa Maria a Monte. E’ possibile iscriversi Venerdì 14 dicembre alle ore 10 all’Università di Pisa in Aula di Musica del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica, Palazzo Matteucci, la compagnia Teatro Inverso incontra gli studenti dei corsi di Letteratura Spagnola in una conversazione dal titolo Sulle tracce di Calderòn. Dal verso all’azione, grazie alla gentile partecipazione dei docenti Enrico Di Pastena e Federica Cappelli.

INFO: Per lo spettacolo biglietti da 20 a 8 euro, in vendita presso rivendite circuito Box Office e Ticketone, on line su www.ticketone.it , in biglietteria da lunedì a venerdì ore 10.30 – 12.30, mercoledì e venerdì anche 16-19. La sera dello spettacolo un’ora prima dell’inizio. Aperitivo al bar del teatro a partire dalle ore 20. biglietteria@lacittadelteatro.it tel 3458212494 www.lacittadelteatro.it

Le interpreti e la regia

Sandra Arpa è nata a Madrid. All'età di sei anni ha iniziato la sua formazione artistica come ballerina. Dopo aver studiato Psicologia presso l'UAM compie la sua formazione artistica a Buenos Aires grazie a una borsa di studio dal Ministero della Cultura di Spagna con maestri come Ricardo Bartis, Pompeo Audivert e Guillermo Angellelli (OdinTheatre) specializzandosi nel teatro antropologico. Ritorna a Madrid dove unisce la sua formazione in recitazione in Spagna e all'estero (Londra, New York, Buenos Aires) con il suo lavoro per cinema e TV e in particolare in teatro. Ha lavorato per vari Teatri Nazionali come la Compañía Nacional de Teatro Clásico con lo spettacolo En esta vida todo es verdad y todo mentira de Calderón de la Barca diretto da Ernesto Caballero, nel Centro Dramático Nacional con La Comedia que Nunca escribió Mihura diretto por Tamzin Townsend, Furiosa Escandinavia por Victor Velasco en el Teatro Espanol, En un tiempo Oscuro nel Centro Naves Matadero di Madrid entre altri.

Sandra é co-fondatrice de La Rueda Teatro Social, una compagnia artistica che usa il linguaggio teatrale e performativo come strumento di trasformazione sociale. Dal 2015 collabora come regista, attrice e drammaturga con Paula Rodriguez fondando la compagnia Teatro Inverso. Lavora anche come insegnante presso varie istituzioni tra cui la Scuola Comunale di Arti Drammatiche (Madrid).

Paula Rodriguez é nata a Valladolid. Dopo la laurea presso la RESAD, (Scuola Reale di Arte Drammatico) nel 2007, collabora con compagnie riconosciute come Metatarso o La Cuarta Pared. Dal 2009, fa parte di Delabarca, una società specializzata in Calderón diretta da Nuria Alkorta e ha lavorato con la Compañía Nacional de Teatro Clásico con lo spettacolo En esta vida todo es verdad y todo mentira de Calderón de la Barca diretto da Ernesto Caballero. Continua la sua formazione con insegnanti della "SITI Company" di New York e con il regista canadese Jeremy James. Nel 2010-2011 ha studiato un Master in Critica e Teoria teatrale presso l'Università Complutense di Madrid. Nel 2013 si trasferisce a Londra per completare un secondo Master in interpretazione presso la Royal School of Speech & Drama. A Londra debutta in Dominus di Luis Benkard diretto da Tim Timingraham Lee nel prestigioso "Theatre 503". Dal 2016 fa parte di Flute Theatre, una compagnia londinese con proiezione internazionale specializzata in Shakespeare. Ha anche lavorato teatri importanti della scena londinese come Bridge Theatre, Orange Tree Theatre, The Spanish Theatre Company, Tangled Thread Theatre, Underconstruction, Little World Theatre, The Vault Festival, Women and War Festival or CASA Festival. Nel 2015 ha co-fondato la compagnia Teatro Inverso. Attualmente sta sviluppando due nuovi progetti, The Other Solos, una serie di video con monologhi di Shakespeare eseguiti da attori stranieri, e Wonders, il nuovo progetto di Teatro Inverso con Sandra Arpa, basato in testi di Cervantes che si presenterà in anteprima in Chamizal Siglo de Oro Festival in aprile 2019.

Fonte: Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Cascina

<< Indietro
torna a inizio pagina