Capodanno Firenze, concerti ed eventi tra Scandicci e il centro. Novità alla Manifattura Tabacchi

baby k

Francesco Renga e Baby K saranno i protagonisti della lunga notte di Capodanno a piazzale Michelangelo di Firenze, organizzata da Comune di Firenze e Radio Bruno. La serata sarà presentata e animata dai dj di Radio Bruno, che trasmetterà l’evento in diretta radio e tv. Come di consueto si svolgeranno concerti e feste anche in altre zone della città: musica classica in piazza della Signoria con l'Orchestra da Camera Fiorentina, jazz in piazza del Carmine con Music Pool e il circo all'Anconella con Aria Network culturale. La novità di quest’anno sarà la Manifattura Tabacchi che ospiterà una notte elettronica al femminile e fuochi d’artificio. Sarà coinvolto anche il Comune di Scandicci con concerti in piazza della Resistenza. Tutti gli eventi sono a ingresso libero.

Il programma delle iniziative è stato presentato oggi dal sindaco Dario Nardella, dal collega di Scandicci Sandro Fallani e dai vari organizzatori.
“Questo Capodanno si caratterizza per conferme e new entry dal punto di vista delle location e per eventi davvero per tutti i gusti – ha sottolineato il sindaco Nardella – : dagli artisti che si esibiranno al piazzale Michelangelo alla musica classica in piazza Signoria, dai Djset alla Manifattura Tabacchi agli spettacoli di circo, teatro e cabaret al parco dell’Anconella senza dimenticare il gospel e il jazz itinerante in Oltrarno. Spero di trovare tante famiglie e tanti giovani per strada a festeggiare e invito tutti a farlo responsabilmente, rispettando le persone e la città”.
Sulle questioni della sicurezza in occasione degli eventi il sindaco ha aggiunto che sul tema si è già tenuta una riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. “Confermiamo tutti i criteri dell’anno scorso. Il ministro dell'Interno, dopo i fatti di Torino, ha emanato una circolare piuttosto restrittiva basata su principi di cautela e prevenzione per i grandi eventi in spazi pubblici. E quindi come l’anno scorso l’evento al piazzale Michelangelo sarà limitato a 14mila persone e sarà vietato l'ingresso ad oggetti di vetro, petardi e spray al peperoncino. Un divieto quest’ultimo che avevamo già adottato prima della recente tragedia e che quindi riproponiamo”.
"Tante le cose che ci uniscono a Firenze con la tramvia – ha dichiarato il sindaco Fallani - come la cultura, il lavoro, lo sport, ed è ormai tradizione festeggiare insieme il nuovo anno, con piazza Resistenza a Scandicci che è a tutti gli effetti una delle piazze fiorentine. Questo è il sesto anno che organizziamo il Capodanno, e nella 'Disco Resistenza' festeggeremo ballando con i successi degli anni Settanta. La nostra festa cittadina è possibile grazie al contributo di oltre sessanta aziende del territorio, segno che Scandicci come Firenze è una realtà laboriosa ricca di inventiva, creatività e di grande attenzione per quello che viene organizzato. L' invito a tutti i cittadini è a partecipare, con entusiasmo e in sicurezza: tra Firenze e Scandicci la scelta di certo non manca".
Per quanto riguarda la mobilità e il trasporto pubblico, è confermato l’impianto dello scorso anno con la ztl attiva anche la sera, la navette per il piazzale Michelangelo, il potenziamento di alcune linee forti di Ataf e i viaggi no stop della tramvia T1 Leonardo. I dettagli di questa e dei provvedimenti legati alla sicurezza saranno oggetto di comunicazioni successive quando saranno firmati i relativi atti.
Tornando agli eventi, al Piazzale Michelangelo la festa inizierà alle ore 21 con i conduttori di Radio Bruno: musica, gadget e giochi da condividere con il pubblico. Alle 21.30 spazio al cantautore fiorentino Lorenzo Baglioni mentre alle 22 salirà sul palco Baby K, cantante e rapper italiana che ha al suo attivo hit come “Roma-Bangkok”, brano che ha superato i 100 milioni di visualizzazioni su Youtube. Dalle 23 sarà Francesco Renga il protagonista della serata: reduce dai successi di un lungo tour insieme a Nek e Max Pezzali, si concentrerà su una scaletta che riepilogherà tutti i suoi successi. Poco prima di mezzanotte, Renga, insieme al sindaco di Firenze Dario Nardella e ai conduttori di Radio Bruno, si prepareranno per brindare insieme alla piazza dando il benvenuto al 2019. Dopo la mezzanotte riprenderà il concerto di Francesco Renga e dall’una circa, si ballerà con i Dj di Radio Bruno che coinvolgeranno il pubblico fino alle 2.
La serata sarà trasmessa in diretta su tutte le frequenze di Radio Bruno (a Firenze sui 102.1 e 103 Mhz) e in televisione (canali 256 e 683 del digitale terrestre). Lo spettacolo sarà visibile inoltre sulla App di Radio Bruno e in streaming sul portale radiobruno.it.
Novità di quest’anno è la notte di Capodanno in Manifattura Tabacchi. La serata presenta tre performance successive di musica elettronica tutta al femminile, arricchite da un programma di videoproiezioni firmato dai media artist The Fake Factory che crea una scenografia inedita sugli edifici affacciati sulla Piazza dell’Orologio. A partire dalle 20 saranno operativi il temporary bar e i food trucks. Le performance avranno inizio a partire dalle 22 con i live set collocati nella Torre dell’Orologio. Si inizia con Joan Thiele, cantautrice transculturale che unisce acustica a elettronica. Si prosegue con Myss Keta, performer situazionista, rapper dall’attitudine punk che accompagnerà il pubblico al countdown di mezzanotte pensato come assolo di musica, immagini e luci per salutare il nuovo anno con tanto di fuochi artificiali. Ad animare le prime ore del 2019 sarà la techno Dj, idolo dei clubbers, Elisa Bee. L’ingresso alla piazza è per un massimo di 1500 persone.
In ottemperanza alle norme di sicurezza, è severamente vietato introdurre fuochi, botti e altri oggetti atti a offendere.

Piazza della Signoria, come di consueto, sarà la sede della musica classica: sul palco allestito sotto la Loggia dei Lanzi suoneranno l’Orchestra da Camera Fiorentina e l’Orchestra Sinfonica Ucraina di Lugansk, che in oltre 65 anni di storia vanta concerti in tutto il mondo e un’intensa attività discografica. A dirigere questo straordinario ensemble composto da oltre sessanta elementi sarà il maestro Giuseppe Lanzetta. In programma valzer e polke della tradizione viennese e arie di celebri opere: da Strauss a Rossini, da Verdi a Bizet, da Ponchielli a Tchaikovsky.

Musica, questa volta jazz e gospel, in Oltrarno, con base nella piazza del Carmine recentemente riqualificata: dalle 22 ad esibirsi saranno il coro gospel ‘The Pilgrims’, composto da 40 cantanti e 4 musicisti con un repertorio di prevalente ispirazione spiritual e gospel senza trascurare qualche brano pop e rock; la grande corale di Eric Waddell & The abundant life singers, uno dei gruppi di spicco di Baltimora che tra l’altro si è esibito per l’inaugurazione del nuovo mandato presidenziale Usa, con un repertorio che combina il gospel della tradizione e nuove tendenze contemporanee, dal vivo i grandi classici del genere si alternano a brani originali; e la Large Street band, ensemble di fiati e percussioni nato sul modello delle street band americane, con musiche dal jazz al funky itineranti in tutto l’Oltrarno. Presenta la giornalista e conduttrice Eva Edili di Rdf.

Altra novità: il Capodanno all’Anconella dove dal 28 dicembre al 2 gennaio ci sarà il Cirk Fantastik d’inverno che, all’interno dello chapiteau di CircoKrom presenterà al pubblico spettacoli pomeridiani e serali con compagnie di rilievo internazionale di circo, teatro e cabaret, oltre a concerti e laboratori. Il 31 dicembre fin dalle ore 16 spettacoli di equilibrismo funambolismo e clowneria. A partire dalle 21 cena (con prenotazione obbligatoria entro il 27 dicembre), cabaret, musica con il gruppo Forrò Mior con Jabu Morales e per finire per tutta la notte il dj set di Guerrilla Sound System.

Come da tradizione, non può mancare il collegamento con Scandicci, unita a Firenze da pochi minuti di tramvia (che sarà attiva tutta la notte). Il capodanno 2019 organizzato dal Comune di Scandicci in piazza della Resistenza quest'anno è tutto dedicato agli anni '70, con i Forever 7eventy (inizio concerti ore 22) che faranno uno spettacolo interamente live al ritmo di Donna Summer, Abba, Bee Gees, Gloria Gaynor, Village People e Blues Brothers. Dopo la mezzanotte la festa continua con il dj set di Lord, sempre ispirato agli anni '70. In apertura spazio al giovane alternative rock dei Medemo, trio fiorentino che lo scorso ottobre ha vinto il concorso per band emergenti “Young Contest Scandicci”.

Fonte: Comune di Firenze - Ufficio stampa

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina