Giovani artiste crescono, la staffolese Lodovica Rebechi premiata a Roma

rebechi_lodovica_vittoria_premio_arte_2018_12_21_

Lodovica Rebechi è stata premiata all'interno dell'International Prize Roma Caput Mundi grazie al suo dipinto 'Le tourbillon del l'ame'. Il prestigioso riconoscimento si rifà al mondo dell'arte e stavolta ha visto tra i vincitori la giovane artista toscana, che a breve compirà 28 anni. Cresciuta a Staffoli (Santa Croce sull'Arno), da qualche anno si è spostata in Garfagnana a Castelnuovo - terra di origine dei genitori - e adesso sta cercando di farsi spazio con le sue opere.

Sabato 15 dicembre Rebechi ha ricevuto il riconoscimento a Roma al palazzo Centro Congressi Roma Eventi. Il premio è organizzato da Serradifalco Publisher Entertainment. Prende spunto da artisti come Rothko e Pollock, ama l'espressione astratto e ha iniziato questo lavoro quasi per caso dato che i suoi studi sono stati improntati sulla moda e non sulla pittura. Prima ha esposto in un locale di Seravezza, poi è stata contattata dall'esperta Licia Oddo e infine è arrivato il successo col premio a Roma.

Adesso 'Le tourbillon del l’ame' vanta una pubblicazione sulla nuova rivista edita da EA editore Art Now oltre che sulla pagina del catalogo dell'evento. Proprio Oddo descrive l'opera come "la rappresentazione delle emozioni più vivide e contrastanti dell’animo umano, dall’amore fino alla rabbia, che si confondono e si amalgamo in una vibrante esplosione cromatica".

Lodovica Rebechi, emozionata, a Roma si è presentata ai critici con queste parole: “Ci sono tanti modi di esprimersi… io comunico attraverso i colori".

Gianmarco Lotti

Tutte le notizie di Santa Croce sull'Arno

<< Indietro
torna a inizio pagina