Autodromo Pontedera pomo della discordia tra Centro Destra e Della Bella (Pd)

"Una volta riuscirà a studiare e a dire le cose come stanno? Ancora una volta Della Bella parla senza riflettere e mosso solo dalla sua voglia di apparire, peccato che ogni volta dice cose che puntualmente non sono vere.

Questa volta vuol far credere che il Comune non ha avuto costi o subito danni d'immagine e recisamente ha dichiarato: "L’autodromo, non era e non è mai stata un’opera pubblica pagata con i soldi dei cittadini" e poi "nessun danno è stato arrecato ai cittadini o alle casse pubbliche". Questo vuol dire due cose o che Della Bella o non sa cosa è stato fatto o ha scritto senza conoscere gli atti.

Ma lo sa che per tale progetto sono stati fatti viaggi, commissioni, consigli, riunione, assemblee, ecc. anche a carico del Comune? Vuol, dire che questi non sono soldi pubblici?
Signore faccia un favore a tutti in questi ultimi 2 giorni e per il 2019 eviti di intervenire senza aver studiato farà un favore a lei ma a tutti noi cittadini".

Matteo Arcenni, Alessandro Rocchi, Matteo Bagnoli e Dino Guiggi - Centro Destra Valdera

"Visto che i quattro portavoce di Fratelli d’Italia mi additano come svogliato e poco incline all’ approfondimento, ci dicano loro: qual è il costo del viaggio, della seduta del consiglio, delle assemblee pubbliche con i cittadini, collegate al procedimento dell’Autodromo? Quantifichino loro il costo e il danno per l’amministrazione pubblica. Di quale cifra stiamo parlando, di quante centinaia di migliaia di euro? Per piacere, siamo seri.

Oltretutto il tema non è neppure la quantificazione del costo: con questo tipo di argomentazione la destra evidenzia la concezione autoritaria della democrazia che storicamente anima la sua attività. Se i tempi spesi per discutere e dibattere nelle assemblee pubbliche e nelle sedi istituzionali, per approfondire e valutare le singole questioni sono un costo inutile, del quale richiedere il rimborso allora che facciamo: decide uno per tutti?

Forse studio poco come dicono i quattro ma di quel ventennio qualcosa devo aver letto e non mi pare sia stata una grande stagione di progresso e benessere".

Floriano Della Bella, segretario PD Pontedera

Tutte le notizie di Pontedera

<< Indietro
torna a inizio pagina