Ex stazione, il Comune: "Ricostruzioni fantasiose e strumentalizzazioni"

Sul tema della ex stazione, considerate le inesattezze riportate in questi giorni, occorre fare chiarezza.  Il primo contratto di locazione scaduto risale al 31 agosto 2002, esattamente 16 anni fa. Da quel momento il Comune ha corrisposto un importo a titolo di indennità di occupazione e utilizzo dell'area dietro una semplice autorizzazione provvisoria e annuale da parte delle Ferrovie dello Stato, poiché Ferrovie era impossibilitata a fare contratti. Dopo un lavoro iniziato nel 2014 è stato possibile riprendere a fare contratti. Il primo è stato stipulato il 23 giugno con scadenza 31 dicembre, il secondo è stato stipulato il 14 giugno 2018 con scadenza 31 dicembre 2018. Gli uffici competenti hanno iniziato la corrispondenza per determinare il contratto 2019 già da settembre scorso. Questi sono i fatti, ogni altra ricostruzione fantasiosa è unicamente strumentalizzazione politica.

 

Fonte: Comune di Volterra - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Volterra

<< Indietro
torna a inizio pagina