PM10, vietato l'utilizzo di biomassa per riscaldamento domestico

Il municipio di Montecatini Terme
Il municipio di Montecatini Terme

La prima ordinanza del 2019 (non a caso è la numero 1) firmata dal sindaco Giuseppe Bellandi riguarda il superamento del livello di criticità dell’aria, per contrastare il PM10

per la quale il Comune O R D I N A

a partire dalla giornata di oggi 2 gennaio e per il totale di 5 giorni (quindi fino a domenica 6 gennaio compreso), il divieto di utilizzo di biomassa per riscaldamento domestico, ad eccezione di quello effettuato tramite impianti ad alta efficienza, e fatte salve, comunque, le abitazioni dove non siano presenti sistemi alternativi di riscaldamento.

L’ordinanza I N V I T A inoltre

la cittadinanza ad attuare una serie di “comportamenti virtuosi” per contribuire al miglioramento della qualità dell'aria:

- ridurre a 9 (nove) ore il funzionamento degli impianti di riscaldamento, nonché diminuire a 18°C (diciotto) la temperatura impostata nei suddetti impianti;

- evitare di scaldare i motori degli autoveicoli da fermi;

- provvedere a spegnere i motori dei veicoli in sosta o in sosta prolungata, in particolare nelle zone abitate (autobus in stazionamento ai capolinea, veicoli merci durante fasi di carico/scarico, autoveicoli in prossimità di incroci con traffico intenso, passaggio a livello, ect.);

- utilizzare i mezzi pubblici per gli spostamenti; - utilizzare in modo condiviso l'automobile per diminuire il numero dei veicoli circolanti (carsharing, carpooling);

- effettuare verifiche periodiche agli scarichi dei veicoli (verifiche aggiuntive oltre a quelle obbligatorie), sia di auto che di moto e motorini.

Fonte: Comune di Montecatini Terme - Ufficio Stampa

Tutte le notizie di Montecatini Terme

<< Indietro
torna a inizio pagina