Il sindaco Conti supporta lo sfogo del chirurgo Aoup: "Le eccellenze restino a Pisa"

Michele Conti Pisa sindaco

Il sindaco di Pisa Michele Conti supporta le ragioni del chirurgo pisano Daniele Pezzati, che ha raccolto numerose adesioni con un post su Facebook che paventava la possibilità di aprire un nuovo centro di trapianti in area fiorentina. L'Aoup ha smentito a sua volta questa possibilità con un comunicato giunto oggi. Il primo cittadino, seguendo la scia della 'battaglia' contro la denominazione della Scuola Normale Meridionale, vuole mantenere il baricentro sulla città della Torre pendente. Ecco quanto ha affermato Conti sul suo profilo Facebook:

"Grazie, Daniele Pezzati. Per il lavoro che svolgi con competenza e passione. E anche per ricordarci che se a Pisa ci sono tante eccellenze - e in ambito sanitario il Centro Trapianti è una di queste - il merito è delle persone. Le eccellenze non nascono da sole dal nulla, sono il frutto di anni di ricerca, di competenze acquisite, di uomini e donne capaci di lavorare in team e creare quell’humus fertile in cui far crescere progetti e formare nuovi medici. Sono quelle donne e quegli uomini a far sì che si conquisti e si mantenga il blasone di “eccellenza”, a prescindere dai modelli organizzativi e dalle visioni politiche, non sempre azzeccate ultimamente. Sono convinto che la politica, senza distinzione di campo, debba ascoltare di più medici e operatori sanitari.

L’ho detto qualche mese fa in visita all’ Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana, una struttura che ha conquistato sul campo il merito di essere considerata un punto di riferimento in Italia e in Europa: farò tutto quello che è in mio potere affinché le eccellenze nate a Pisa restino a Pisa. In passato abbiamo pagato troppo spesso le ingerenze fiorentinocentriche in Regione. Non è una questione di campanilismo, ma di riconoscere i meriti a chi li ha e li può mettere a disposizione del mondo. Ma rimanendo all’ombra della torre pendente".

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina