Vino, torna 'Wine&Siena' nei palazzi storici senesi

Degustare il vino a Palazzo Squarcialupi, ovvero al Santa Maria della Scala, ma anche sotto la Maestà di Simone Martini, nelle storiche stanze della sede del Monte dei Paschi, del Grand Hotel Continental (Starhotel) e della Fondazione Monte dei Paschi di Siena. E intanto riflettere, con l’Università degli Studi di Siena, sui cambiamenti climatici, in rapporto al mondo del vino, nonché sui nuovi orizzonti del vino tra mercati asiatici e sfida del biologico. Oltre 130 i produttori da tutta Italia che si ritroveranno il 26-27 gennaio 2019 con Wine&Siena.

Torna l’appuntamento di Wine&Siena per la sua quarta edizione, il primo grande evento dell’anno dedicato alla scoperta delle eccellenze enologiche firmato dagli ideatori del Merano WineFestival che vuole promuovere il meglio della produzione vitivinicola e culinaria toscana selezionata dal WineHunter Helmuth Köcher

Grandi protagonisti della manifestazione sono i prodotti premiati all’interno della guida The WineHunter Award, consultabile su award.winehunter.it, il premio di qualità certificata assegnato dalla commissione d’assaggio del Merano Wine Festival. Due giorni a passeggio nel Medio Evo, dunque, per scoprire i migliori produttori vitivinicoli italiani, artigiani del gusto, prodotti tipici di eccellenza, tutti selezionati per il livello qualitativo dei loro prodotti. Questa è l’esclusività della formula di Wine&Siena.

Novità di quest’anno, Palazzo Squarcialupi che è parte integrante del complesso del Santa Maria della Scala e che entra a far parte del circuito della manifestazione. Tornano inoltre le master class a Palazzo Sansedoni, sede della Fondazione Monte dei Paschi di Siena, i convegni con l’Università agli Studi di Siena su tematiche di attualità, come i cambiamenti climatici e l’innovazione nell’export.
“Wine&Siena vuole promuovere e valorizzare il meglio della produzione italiana e diventare un appuntamento immancabile per addetti al settore e appassionati – dice  Helmuth Köcher WineHunter e ideatore dell’iniziativa insieme a Andrea Vanni, Gourmet International, e Stefano Bernardini, presidente Confcommercio Siena – Tutto questo nello storico contesto della città di Siena, baricentro della realizzazione vitivinicola toscana, apprezzata in tutto il mondo”.

Tutto questo e molto altro è Wine&Siena – Capolavori del Gusto, prima tappa del 2019 dei WineHunter Events. Una manifestazione voluta dal patron di Merano WineFestival Helmuth Köcher e dal senese Andrea Vanni, promotore dell’iniziativa, e Confcommercio Siena. Insieme hanno attivato importanti collaborazioni. Sono organizzatori, oltre Confcommercio Siena, il Comune di Siena e la Camera di Commercio di Siena- Arezzo. Wine&Siena ha il fondamentale sostegno di Banca Monte dei Paschi di Siena,Grand Hotel Continental, Università di Siena, Fondazione Monte dei Paschi di Siena che hanno concesso spazi prestigiosi per la manifestazione a titolo gratuito.

L’evento ha anche la collaborazione di Unione Degustatori Birra, Aicoo, Anag, Fisar e Onav. Sono partner tecnici Ip Industrie, Pulletex, Rcr Cristalleria, Pasquini Drink Diffusion. Si ringraziano Istituto di Istruzione Superiore Artusi, Rotary Siena Est, Rotary Siena, Siena Est e Rotaract Siena. Sono media partner al momento I grandi vini e Firenze Spettacolo.

La manifestazione L’ingresso costa 45 euro, 30 per ingresso dalle 15, 25 euro il ridotto per intera giornata, dalle 11 del mattino fino alle 19.30. Oltre alla possibilità di degustare i migliori prodotti del territorio durante i due giorni della manifestazione, il programma prevede la Small Plate gala presso Palazzo Squarcialupi il 25 di gennaio, alle 20, evento con cui parte la manifestazione (costo 50 euro).  Ed ancora, il 26 gennaio, la presenza di master class dalle 14 alle 17 presso Palazzo Salimbeni. Domenica 27, la manifestazione riaprirà alle 11. In programma dalle 15 alle 17 le master classe a Palazzo Salimbeni. Sia il sabato che la domenica momenti di approfondimento e convegni grazie alla collaborazione con l’Università degli studi di Siena negli spazi dello stesso ateneo.

La biglietteria e le proposte collegate all’evento Wine&Siena saranno prenotabili sul telefonando ai seguenti numeri 3480216972 / 3476137678. Informazioni, biglietti prenotazioni sul sito ufficiale www.wineandsiena.it e www.sienaincoming.com. L’ufficio stampa sarà, come negli scorsi anni, presso il Palazzo del Rettorato dell’Università degli Studi di Siena. Per gli accrediti stampa è possibile fare richiesta on line all’indirizzo https://wineandsiena.com/area-press/.

Fonte: Ufficio stampa

Tutte le notizie di Siena

<< Indietro
torna a inizio pagina