Zingaretti segretario Pd, incontro pubblico a Sovigliana in vista del congresso nazionale

Nicola Zingaretti
Nicola Zingaretti

Sabato 5 gennaio, ore 10, presso la Casa del Popolo di Sovigliana, il Comitato Piazza Grande Empolese Valdelsa ha organizzato un incontro pubblico per presentare la mozione “Prima le persone”, per Nicola Zingaretti Segretario Nazionale del Partito Democratico. All’inizio del percorso congressuale, che comincerà ufficialmente lunedì 7 con le prime Convenzioni di Circolo della Federazione, fino a mercoledì 23 gennaio, e che si concluderà con le primarie di domenica 3 marzo, aperte alle elettrici e agli elettori del centrosinistra, il Comitato pro Zingaretti vuole presentare la proposta programmatica e cominciare a coinvolgere le persone, informandole e chiamandole ad intervenire ad un Congresso che deve rappresentare la ripresa immediata di una battaglia politica e culturale e la costruzione di una vera alternativa ad un governo che sta mettendo a rischio il Paese.

Quello che celebreremo nei mesi di gennaio e febbraio, non è da intendere come una cosa interna al Partito Democratico, perderemo un’occasione importante per fare chiarezza all’interno di tutto il centrosinistra su come costruire un’idea diversa di società: come dice lo stesso Zingaretti, da troppi anni nella sinistra italiana manca un punto di vista autonomo sul mondo e sulla politica, troppe volte abbiamo fatto ricorso a parole e miti degli avversari. Invece, se vogliamo tornare a costruire un’Italia più giusta, dobbiamo essere in grado di rovesciare alcune convinzioni e cominciare a mettere al centro le persone, il loro benessere, il loro bisogno di risposte concrete, il desiderio di essere considerati nelle loro paure ma anche nelle loro speranze. Dobbiamo rilanciare un riformismo vero, capace di trasformare gli assetti della società, sempre più caratterizzati da diseguaglianze e da squilibri.

Dice Laura Rimi, Coordinatrice di area della mozione Zingaretti: “Il nostro obiettivo è alto, ecco perché invitiamo le cittadine e i cittadini a far parte di Piazza Grande, a partecipare ad un Congresso che deve saper riaccendere la speranza. Non abbiamo più molto tempo, i danni del dilettantismo e dell’arroganza del governo gialloverde si faranno presto sentire sulla pelle degli italiani. Dobbiamo farsi trovare pronti e saper riconquistare la fiducia di chi negli ultimi anni ci ha voltato le spalle”. A seguire, si terrà una conferenza stampa, alla presenza delle coordinatrici e dei coordinatori, con Giacomo Cucini, Sindaco di Certaldo, Vittorio Bugli, Assessore Regionale.

Tutte le notizie di Vinci

<< Indietro
torna a inizio pagina