Neonato muore in ospedale per complicazioni, 22 indagati a Grosseto

Ci sono 22 tra medici, ostetriche e infermieri indagati per la morte di un neonato in seguito al parto avvenuto all'ospedale di Grosseto. Il fatto è avvenuto per Santo Stefano, lo scorso 26 dicembre 2018, e la procura per atto dovuto ha inviato gli avvisi di garanzia, disponendo l'autopsia per il prossimo lunedì 7 gennaio. Il parto della 31enne stava procedendo per via naturale quando pare che il piccolo sia rimasto incastrato con la testa tra le ossa pelviche. Le procedure per il cesareo e per la rianimazione non sono andate a buon fine e il piccolo è morto. La notizia è stata riportata quest'oggi dal quotidiano 'Il Tirreno'.

AGGIORNAMENTO: L'Ordine degli Infermieri afferma che non risulterebbero infermieri indagati.

Tutte le notizie di Grosseto

<< Indietro
torna a inizio pagina