Sfogo del chirurgo Aoup, la Lega: "Risolvere il problema della carenza di personale"

Elisa Montemagni, consigliera regionale della Lega Nord
Elisa Montemagni, consigliera regionale della Lega Nord

“Non possiamo che condividere apertamente il naturale sfogo del chirurgo pisano che si lamenta di un sistema sanitario regionale alquanto deficitario, gestito da persone non prettamente competenti in materia, queste le parole di Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega.

“Da anni - prosegue - come Lega abbiamo più volte evidenziato, con atti ed interventi pubblici, le tante criticità di una Sanità che se non fosse sostenuta più che egregiamente da seri e qualificati professionisti sia in campo medico che paramedico, farebbe acqua da tutte le parti. Il centro trapianti di fegato di Pisa è una conclamata eccellenza, quantomeno a livello nazionale ed è diventato tale, esclusivamente per merito di chi, anche la notte di Capodanno, ha salvato una vita umana. Bando alle sterili polemiche, quindi ma impegnamoci affinchè si mettano in condizione chirurghi come quello operativo al Cisanello di poter sempre più avere a disposizione idonei ed innovativi strumenti per aiutare pazienti in gravi condizioni, come coloro che sono operati nel centro pisano.”

“Invece che minacciare potenziali ritorsioni- conclude Elisa Montemagni - cerchiamo, dunque, di capire e magari azzerare le numerose e svariate problematiche che assillano, da tempo, l’emisfero sanitario toscano, risolvendo, ad esempio, una volta per tutte, l’atavico problema della carenza di medici ed infermieri.”

Fonte: Gruppo Lega

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina