Normale, mozione di sfiducia per Barone: dimissioni a un passo

Vincenzo Barone
Vincenzo Barone

Negli ultimi mesi del 2018 ha tenuto banco la Scuola Normale Meridionale, ovvero una succursale della Normale pisana al Sud. Di pochi minuti fa è una dichiarazione del prof. Vincenzo Barone, Direttore della Scuola Normale.

"Domani, alle ore 10, si svolgerà la seduta del Senato Accademico in cui sarà presentata la mozione di sfiducia nei miei confronti, avanzata dagli studenti. Solo in quella sede, preso atto dei termini della mozione, valuterò il percorso da intraprendere".

Le dimissioni di Barone sono quasi certe, stando a fonti vicine alla Normale, vanno solamente ufficializzate. Domattina il Senato discuterà la prima sfiducia nella storia della Scuola: i componenti sono quattordici e se due terzi votassero a favore allora si aprirebbe un referendum sulle sorti di Barone in cui è coinvolto tutto il corpo elettorale.

L’atto di sfiducia è stato presentato dai due rappresentanti degli studenti, mentre la richiesta a Barone di fare un passo indietro è arrivata prima di Natale dai professori. A rivelarlo è Il Corriere della Sera, secondo cui i docenti hanno fatto una richiesta privata al direttore: molti ordinari hanno firmato due lettere per Barone chiedendo di farsi da parte.

Tutte le notizie di Pisa

<< Indietro
torna a inizio pagina