Droga in negozio dietro frigo e nella porta del bagno, la trovano i cani della questura

AMPER_polizia_stato_cane_antidroga_firenze

Servizi straordinari di controllo del territorio ieri pomeriggio a Firenze dove volanti della Questura e pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Toscana hanno effettuato una serie di verifiche in strada, nei locali e negli esercizi commerciali tra via Panicale, piazza del Mercato Centrale, via Nazionale, L.go Alinari, via Palazzuolo, via Maso Finiguerra, via S.Antonino, via Dell'Alloro, via Dell'Amorino, via Magenta, via Solferino e via della Scala.

Proprio in via della Scala gli agenti hanno sequestrato droga nascosta all’interno di un esercizio commerciale da persone al momento rimaste ignote. A scoprire lo stupefacente sono stati Mia e Amper i due pastori tedeschi antidroga della Questura di Firenze. I poliziotti a quattro zampe hanno fiutato 8 grammi e mezzo di hashish abbandonati dietro ad un frigorifero e due dosi di cocaina occultate nel controtelaio della porta del bagno riservato al pubblico.

Durante i controlli per le strade del capoluogo toscano sono state identificate oltre 50 persone, 5 delle quali sono finite in via Zara per essere sottoposte a fermo per identificazione, in quanto cittadini stranieri privi di documenti. Si tratta per lo più di cittadini magrebini, di età compresa tra i 23 e i 34 anni. Nei loro confronti è scattata anche una denuncia per la violazione degli obblighi sul soggiorno.

Fonte: Questura di Firenze

Tutte le notizie di Firenze

<< Indietro
torna a inizio pagina